Caldarola: presentata la seconda edizione della rassegna 'Il Gusto del Teatro'

5' di lettura 10/01/2016 - Sabato, nel palazzo comunale di Caldarola ha avuto luogo la presentazione alla stampa della Seconda Rassegna Nazionale di Teatro Brillante “IL GUSTO DEL TEATRO”.

La rassegna, organizzata dalla Compagnia Valenti e dal Comune di Caldarola, prevede quattro spettacoli in lingua italiana, di natura brillante, divertente ed esilarante. Inoltre a questa rassegna è legata anche la parte di contenuto enogastronomico e di tipicità locali, presentate al pubblico dagli studenti e dell'Istituto Alberghiero Varnelli di Cingoli.

“Abbiamo ridato grande fiducia a questa rassegna che l’anno scorso ha prodotto effetti veramente notevoli di affluenza e di gradimento del pubblico – ha dichiarato Luca Giuseppetti, sindaco di Caldarola – ed abbiamo anche voluto ribadire le collaborazioni eccellenti che hanno fatto de IL GUSTO DEL TEATRO un’occasione ricercata e gradita. Inoltre l’abbinamento alle tipicità gastronomiche e la maniera con cui le offriremo agli spettatori ci ridà ancora la possibilità di fregiare la rassegna come un evento di MOMENTI DEL GUSTO”.

La rassegna è sostenuta dalla Regione Marche, dal Consiglio Regionale delle Marche e dall’Unione Montana Monti Azzurri. La rassegna, alla quale quest’anno si aggiungono anche altri tre spettacoli non in abbonamento, è stata presentata dal direttore artistico Francesco Facciolli: “Una rassegna con spettacoli belli e differenti con quattro compagnie che garantiscono un livello molto elevato di performance; quattro appuntamenti briosi, qualitativi e decisamente accattivanti. Credo che sarà una bella occasione di piacevole divertimento”.

Presente anche la dirigente scolastica dell’istituto De Magistris di Caldarola, Fabiola Scagnetti che sta portando avanti il progetto Dialettiamoci Primavera giunto ormai alla terza annualità con la docenza di Francesco Facciolli: un esperimento che ha dato risultati eccellenti e che sarà un’ottima traccia per continuare quella collaborazione territoriale di cui ultimamente si sente sempre più parlare. “Abbiamo un territorio con tanti teatri e dobbiamo estendere queste iniziative, che a Caldarola hanno dato frutti splendidi, anche su altri comuni; – ha dichiarato Giampiero Feliciotti, presidente dell'Unione Montana Monti Azzurri – vogliamo diversificare ed al tempo stesso rimanere fedeli alla formula che sta dando ragione all’organizzazione”.

Oltre alla collaborazione con l'IPSSART Varnelli ci sarà anche una sinergia con il liceo Filelfo di Tolentino (presente la dirigente Santa Zenobi che ha auspicato un’intensificazione di queste collaborazioni territoriali, così anche come richiede il Miur) per un concorso di recensione delle opere in cartellone. Venti studenti, segnalati dalla scuola, scriveranno il loro articolo ed una giuria lo valuterà; al termine vi saranno tre premi, in materiale didattico, messi a disposizione dalla Libreria Del Monte: “Con grande piacere partecipiamo a questo evento – ha dichiarato Annalisa Del Monte - perché ci ritroviamo nel nostro mondo e nel mondo della cultura, che è indispensabile alla nostra società”.

“Gli studenti sono le eccellenze migliori che abbiamo – ha detto Fabio Macedoni, vice presidente della compagnia Valenti – e non possono non convivere col teatro. Dobbiamo continuare a cercare tutti i modi migliori per favorire questo incontro tanto che diventi una buona, sana ed irrinunciabile abitudine”. Moltissime le aziende private che hanno concorso a questa organizzazione: Nuova Banca Marche, Bcc Banca dei Sibillini, Azienda Agraria Coroncina, Azienda Agricola Rocchi Paris, Azienda Agricola Maurizi Luigino,Fabrizi Paolo carni produzione propria, Azienda vinicola Murola, Forno De Luca e Petetta, Caseificio Di Pietrantonio, Azienda Colleluce, Fattoria Colone della Marca, Pizza in Piazza, Ristorante Tesoro, Ristorante Da Sandro, Ristorante Il Picciolo di Rame, Annavini panificio e biscottificio, Cantine Belisario, Libreria Del Monte, Tecniconsul, Oro della Terra ed Infissi Design. “Siamo al fianco consapevolmente a queste manifestazioni e crediamo nel loro valore perché si incontrano con la filosofia della nostra azienda; – ha detto Nazzareno Ortenzi di Oro della Terra- siamo sicuri che i frutti prodotti da queste operazioni culturali renderanno la nostra società più consapevole e più gelosa della propria storia”. “Sosteniamo l'eccellenza delle opere in cartellone, l'eccellenza della nostra terra che offre tanta cultura e sosteniamo le iniziative che, come questa, producono frutti importanti per i nostri giovani; – ha commentato Ivano Rustichelli di Infissi Design - i tempi che viviamo sconsiglierebbero qualsiasi sponsorizzazione o sostegno: noi, invece, vogliamo continuare a credere alle bontà della nostra terra e alla sua valenza culturale”.

La rassegna si giova, inoltre, del patrocinio della Provincia di Macerata e di Uilt. “IL GUSTO DEL TEATRO rappresenta uno dei nostri fiori all’occhiello – ha dichiarato Quinto Romagnoli, presidente regionale della Uilt – e fa parte di quel grande circolo virtuoso di cultura teatrale di cui è ricca la nostra regione e più ancora la provincia di Macerata”.

La prevendita degli abbonamenti potrà essere fatta telefonando al 335/7681738 oppure domenica 24 gennaio dalle ore 15 all'inizio dello spettacolo. Il biglietto di ingresso costerà 13,00 €; l’abbonamento, per quattro spettacoli, costerà 40,00 €; il ridotto per studenti (solo loggione) costerà 7,00 €. Il biglietto e l’abbonamento daranno diritto all’apericena che verrà servito nei locali delle scuderie di Palazzo Pallotta (Municipio): il sabato, prima dello spettacolo, alle ore 20, la domenica dopo lo spettacolo, alle ore 19.30 circa. Altre informazioni sul sito: www.ilgustodelteatro.it

(sotto alcune immagini della presentazione, clicca sulle immagini per ingrandire)


   

da Compagnia Teatrale Valenti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2016 alle 17:10 sul giornale del 11 gennaio 2016 - 471 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, treia, caldarola, Compagnia Teatrale Valenti, il gusto del teatro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/asmo





logoEV
logoEV