Sant'Antonio: a Fiuminata la sesta edizione della Benedizione degli Animali

Sant'Antonio Abate 1' di lettura 11/01/2016 - In occasione della festa di S. Antonio Abate, protettore degli animali, verrà impartita dal Parroco Don Noel la tradizionale "Benedizione degli animali".

L'appuntamento è per domenica 17 gennaio in piazza Leopardi a Fiuminata, alle ore 11 con la Santa Messa ed alle ore 11 e 40 con la benedizione.

Quella di S. Antonio Abate è una festa che affonda le radici nel tempo. Sant'Antonio Abate è senz'altro il santo più venerato nelle campagne del Centro Italia; è il protettore delle bestie e delle stalle ed anche preservatore dai pericoli dell'incendio; un santo strettamente collegato alla vita rurale e, in particolare, alla ripresa dell'attività agraria. Il buon frate dalla lunga barba bianca, la cui immagine si trova in tutte le stalle, viene venerato particolarmente in campagna dove la devozione per la sua figura resiste tuttora al logorio dei tempi. La tradizione, le cui origini popolari si fanno risalire al Medioevo, vuole che il Santo debba resistere alle tentazioni del Demonio che cerca in tutti i modi di conquistare l'Anacoreta. Tra mille insidie, Sant'Antonio riesce a vincere la battaglia contro il Maligno.

Verrà distrubuitono il pane benedetto ed il calendario di S.Antonio, nei limiti della disponibilità. Per informazioni: Mauro tel. 3384002484; Corrado tel. 338/2309609.

Da segnalare anche l'appuntamento nella città di Matelica: quest'anno infatti prima della benedizione, che sarà data in piazza Enrico Mattei, ci sarà la Santa Messa presso la chiesa di Santa Teresa e poi la processione proprio fino a piazza. La celebrazione si terrà nel pomeriggio di domenica (17 gennaio).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2016 alle 12:15 sul giornale del 12 gennaio 2016 - 775 letture

In questo articolo si parla di attualità, matelica, fiuminata, sant'antonio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/asnH





logoEV
logoEV