Opere Quadrilatero verranno concluse dall'Anas: c'è anche l'intervalliva San Severino - Tolentino

La Quadrilatero delle Marche 2' di lettura 15/01/2016 - “Questo è il presidente che i territori vogliono, non quello che taglia i Punti nascite nei nostri ospedali”.

Il sindaco di San Severino Marche, Cesare Martini, ha inviato un messaggio di ringraziamento al governatore delle Marche, Luca Ceriscioli, facendo seguito alle notizie diffuse a mezzo stampa dopo l’incontro avuto a Roma con il presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani, e il presidente della Quadrilatero, Guido Perosino.

“La Regione Marche ha annunciato che l’Anas porterà a termine le attività di Quadrilatero, compresa l’intervalliva San Severino Marche – Tolentino. Ceriscioli ora dovrà mantenere le promesse fatte ma è evidente che l’aver voluto incontrare i territori, l’aver recepito le istanze che sono giunte dai sindaci, ha dato evidentemente i suoi frutti - prosegue il sindaco Martini, che sottolinea – La bretella San Severino - Tolentino è un’arteria di vitale importanza per le nostre comunità, avevo avuto personalmente modo di presentare e parlare del progetto anche con il ministro alle Infrastrutture, Graziano Delrio, cui ho inviato una lettera dopo le buone notizie ricevute in queste ore. Su questo stesso argomento insieme agli altri amministratori locali con Ceriscioli abbiamo tenuto diversi incontri."

"Il collegamento intervallivo Tolentino – San Severino Marche di recente è stato anche oggetto di un protocollo d’intesa sottoscritto dalle Amministrazioni comunali di San Severino e Tolentino, dalla Provincia di Macerata, dall’Università degli Studi di Camerino e dalla Camera di Commercio di Macerata - continua il sindaco - Insieme al presidente della Provincia di Macerata, Antonio Pettinari, al sindaco di Tolentino, Giuseppe Pezzanesi, al rettore di Unicam, Flavio Corradini, e alle altre istituzioni che hanno sottoscritto l’accordo, proseguiremo per avere una strada che da decenni attendiamo. Quella da noi presentata è un’ipotesi progettuale tutta nuova rispetto a quella della Quadrilatero, con un percorso lungo 6,810 chilometri del costo preventivato di circa 50 milioni di euro. Il nuovo progetto si adeguerà alla viabilità esistente, sarà molto poco impattante rispetto all’ambiente adeguandosi all’orografia con solo due gallerie e soprattutto, sarà economicamente più sostenibile e rispondente anche alle esigenze dei cittadini offrendo la possibilità di immettersi più agevolmente nella superstrada allo scopo comunque di collegare le due vallate, quella del Chienti e del Potenza, in pochi minuti. Abbiamo anche sempre chiesto a Ceriscoli – conclude Martini – che questo progetto sia inserito fra le opere viarie prioritarie, al pari della tanto attesa Fano - Grosseto”.

(immagine di repertorio)








Questo è un articolo pubblicato il 15-01-2016 alle 13:54 sul giornale del 16 gennaio 2016 - 2330 letture

In questo articolo si parla di lavoro, quadrilatero, anas, tolentino, san severino marche, daniele pallotta, articolo, intervalliva

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/asxd





logoEV
logoEV