Assemblea pubblica per salvare il punto nascita di San Severino: invitati anche Ceriscioli, Lorenzin e Laura Boldrini

Punto nascita 1' di lettura 26/01/2016 - Manca sempre meno alla chiusura definitiva dei punti nascita di San Severino, Fabriano e Osimo.

Con la scadenza fissata per il 31 gennaio, il comitato a sostegno dell'ospedale Eustachio di San Severino, ha fissato un'assemblea pubblica per il giorno venerdì 29 gennaio. L'evento si terrà presso il teatro Italia, alle ore 21.

Tanti gli invitati a partecipare per dire la loro. Sindaci e amministratori dell'entroterra, consiglieri regionali e provinciali, Prefetto di Macerata, rappresentati di partito di ogni genere e personale Asur e Area Vasta. Su tutti spiccano però i nomi di Ceriscioli, finora il grande assente nel dialogo tra cittadini e istituzioni, Laura Boldrini, presidente della Camera, e Beatrice Lorenzin, ministro della Salute.

Ovviamente, come già specificato dal comitato in altre occasioni, ci si batterà non solo per San Severino, ma anche per gli altri due punti nascita marchigiani in chiusura. Per questo motivo sono state invitate autorità anche da Fabriano, Osimo e addirittura dalla provincia di Pesaro dove, negli ultimi giorni, la protesta contro il riassetto sanitario voluto dalla Regione Marche si sta facendo sempre più forte.






Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2016 alle 11:06 sul giornale del 27 gennaio 2016 - 572 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, san severino marche, assemblea, punti nascita, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/asVr





logoEV
logoEV