Chiusura punto nascita San Severino: lo sciopero della fame di Pioli in un'interrogazione di Bisonni

Pioli e Bisonni 1' di lettura 27/01/2016 - Sandro Bisonni, consigliere regionale, ha presentato un'interrogazione al presidente Ceriscioli per sapere come il governatore intende muoversi visto l'appello del giovane settempedano Roberto Pioli che, da martedì 26 gennaio, ha intrapreso lo sciopero della fame.

Bisonni si dice preoccupato per le condizioni di salute del ragazzo, determinato a proseguire la sua protesta finché non riceverà l'ok per la costituzione di un tavolo tecnico tra Regione e popolazione dell'entroterra per spiegare i motivi e trovare eventualmente una soluzione contro la chiusura dei punti nascita di San Severino, Fabriano e Osimo.

"Il punto nascita di San Severino Marche è strategico per l'entroterra marchigiano al fine di garantire alle mamme e ai neonati il diritto alla salute sancito costituzionalmente - si legge nell'interrogazione - A molte strade dell'entroterra marchigiano non viene garantita la necessaria manutenzione e questo comporta un ulteriore fattore di disagio e pericolo per i futuri nascituri e le mamme che a seguito della chiusura del punto nascita si vedranno costretti a rivolgersi a strutture distanti decine e decine di chilometri."

"Il sottoscritto consigliere regionale - continua Bisonni - è fortemente preoccupato delle ripercussioni che si potrebbero avere sulla salute del giovane Roberto Pioli a seguito di tale disperato gesto. Per questo motivo interrogo il presidente Ceriscioli per sapere se intende o meno ascoltare le ragioni di Pioli andandoci a parlare e se intende o meno accogliere le istanze mosse dallo stesso Pioli che coincidono con quelle mosse da numerosi cittadini."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2016 alle 17:03 sul giornale del 28 gennaio 2016 - 502 letture

In questo articolo si parla di politica, san severino marche, sciopero della fame, punti nascita, Riccardo Antonelli, bisonni, roberto pioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/asZk





logoEV
logoEV