Matelica, 5 Stelle: "Più di 700mila euro per la cultura e soli 120mila per l'autoproduzione energetica"

Leonardo Mori 1' di lettura 19/02/2016 - L’amministrazione comunale matelicese ha presentato il documento unico di programmazione per il triennio 2016/2018. Dall’analisi dello stesso abbiamo preso atto che verranno spesi per attività culturali (stagione teatrale e mostre) oltre € 238.000 per ogni anno di riferimento. Circa 714.000 € per il triennio.

Contestualmente, dall’analisi del programma triennale delle opere pubbliche, si evince che verranno dedicati alla riqualificazione energetica degli edifici, alla manutenzione e sostituzione delle illuminazioni obsolete e inefficienti, alla messa in opera di impianti per autoproduzione energetica la somma di soli € 120.000 per il triennio.

Puntare sulla cultura è una scelta condivisibile. Destinare alla stessa sei volte le risorse destinate alla spesa energetica comunale è secondo noi sbagliato e poco lungimirante. Per inciso non va dimenticato che ogni tipo di intervento in ambito energetico porta vantaggi in termini di minor spesa o maggior entrata per una durata di oltre trent’anni. Per questo abbiamo depositato una richiesta di emendamento attraverso la quale chiediamo di diminuire le risorse affidate alla cultura di € 100.000 l’anno a favore di investimenti finalizzati al risparmio energetico comunale.

Accogliendo la nostra proposta si avrebbe una spartizione più equa di quella prevista: € 414.000 alla cultura ed € 420.000 per interventi su energia. Una scelta bilanciata e soprattutto una scelta che guarda al lungo periodo,oltre i tre anni di mandato. L’emendamento verrà discusso nel prossimo consiglio comunale in cui si parlerà di bilancio.


   

da Movimento 5 Stelle





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-02-2016 alle 17:12 sul giornale del 20 febbraio 2016 - 1012 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica, Movimento 5 Stelle, M5S

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/atUs





logoEV
logoEV