Camerino: divieto di utilizzo dell'acqua per uso potabile

acqua potabile 1' di lettura 23/02/2016 - Un'ordinanza firmata dal vice sindaco di Camerino Roberto Lucarelli ha disposto il divieto di utilizzo dell'acqua per uso potabile in distribuzione nelle località di Sfercia, Valdiea e Polverina.

L'acqua prelevata per delle analisi il 17 febbraio scorso presso la fontana pubblica in loc. Sfercia ha infatti rivelato la presenza non conforme alla legge di batteri Coliformi. Le zone interessate dall'ordinanza sono tutte servite dalla sorgente denominata 'Folla' situata nel territorio del Comune di Pievebovigliana. Il testo dell'avviso è stato inviato anche all'ASSM di Tolentino: l'azienda dovrà ora provvedere all'immediata clorazione dell'acqua ed all'individuazione delle cause d'inquinamento.






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2016 alle 17:47 sul giornale del 24 febbraio 2016 - 1604 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, acqua potabile, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/at33





logoEV
logoEV