Coppa Italia: Jachetta risolve il match del Matelica, battuto allo scadere il Genzano

4' di lettura 24/02/2016 - Un gol subito nei primi 15 secondi ed un gol che risolve il match in pieno recupero. Questa in sintesi la partita, tutta in salita, del Matelica.

Si gioca per gli ottavi di finale della Coppa Italia di Serie D e l'avversario è il Cynthia Genzano, squadra laziale con una rosa composta da giocatori molto giovani. Il Matelica risponde in campo con una formazione decisamente rimaneggiata dopo il match di sabato con la Samb (leggi). In difesa va infatti dal primo minuto l'esperto Ercoli, mentre sulla fascia Clementi schiera i meno utilizzati Vallorani e Dano.

Ci sono tutti i presupposti per una bella partita ed infatti dopo neanche 15 secondi di gioco Attili apre le marcature con un tiro da 30 metri. L'attaccante del Cynthia aveva appena ricevuto il secondo passaggio della gara e dopo aver fatto un paio di metri palla al piede ha lasciato partire un bolide sul palo lontano. Impassibile Nobile che si è visto scavalcare dalla traiettoria perfetta del pallone. Il Matelica ovviamente non ci sta e reagisce con due calci di punizione terminati poco sopra la traversa di Giovannini e Jachetta. Al 36' è invece Vallorani a penetrare sulla fascia servendo un cross al bacio proprio all'attaccante Jachetta: il bomber matelicese però indirizza di testa troppo centrale e per Tomarelli bloccare la sfera è un gioco da ragazzi. Un minuto prima della fine del primo tempo, nuovo scambio tra Jachetta e Giovannini e nuova palla sprecata a lato dopo un tiro dell'esterno ex Ascoli.

Nella seconda frazione di gara replay della partita vista finora. Il Matelica attacca ed il Genzano riparte. A rendersi pericolosi, come sempre, sono Jachetta e Giovannini. Al 42' è invece Bedin a sfiorare il gol con una girata in area su calcio d'angolo: il centrocampista fa tutto bene, ma il tiro finisce alto sopra la traversa. C'è solo una squadra in campo ed il muro difensivo degli ospiti inizia a vacillare. Jachetta prima, con un pallone alto dopo l'assist di Pesaresi, ed il neo entrato Ferretti dopo, con un tiro finito largo, fanno da preludio all'azione che porterà il match in parità. Bisognerà infatti aspettare fino al minuto 85' per vedere la rete del pari. Rete del pari che arriva su rigore: Gilardi lancia, Pesaresi spizza e Giovannini riceve, ma Pucci ferma l'azione con un fallo da ultimo uomo. Rigore e cartellino rosso. E' la svolta del match e Pesaresi non sbaglia spiazzando Tomarelli. 1 a 1 e Cynthia in 10 uomini. La partita sembra concludersi verso un risultato di parità, con lo spettro dei calci di rigore che già aleggia nella mente dei due allenatori. Jachetta però ha un altro piano ed in un fazzoletto di campo si smarca tutta la difesa, entra in area e la piazza di potenza sotto l'incrocio. Nel finale c'è anche tempo per un'altra espulsione: è Senesi a perdere la testa e fare una scivolata da rosso diretto.

Il Matelica stacca quindi il pass per i quarti di finale. L'appuntamento è per il 31 marzo, l'avversario invece la Sangiovannese, squadra al settimo posto in classifica nel girone E. Per decretare il luogo dell'incontro sarà necessario un nuovo sorteggio, visto che entrambe le squadre hanno disputato gli ottavi di finale in casa.

MATELICA - CYNTHIA GENZANO 2 - 1

MATELICA: Nobile, Boskovic (46' Pesaresi), Vallorani (69' Ferretti), Ercoli, Bedin, Gilardi, Dano, Frinconi, Jachetta, Giovannini, Esposito F. (45' Perfetti). (A disp.: Renzi, Borghetti, Romoli, Fiorgentili, Sema, Lasku). All. Clementi.

CYNTHIA GENZANO: Tomarelli, Mortaroli, Paloni, Di Ventura, Scardola, Pucci, Senesi, Torri, Attili (91' Apuzzo), Pace (76' Bendia), Bertoldi. (A disp.: Scarsella, Facondini, Martena, Cicogna). All. Santolamazza.

Arbitro: Miele di Nola

Reti: 1' Attili, 85' Pesaresi, 91' Jachetta.

Ammoniti: 60' Torri (C), 65' Senesi (C), 65' Frinconi (M). Espulsi: 85' Pucci (C), 94' Mortaroli (C).






Questo è un articolo pubblicato il 24-02-2016 alle 16:29 sul giornale del 25 febbraio 2016 - 1386 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, coppa italia, genzano, Riccardo Antonelli, articolo, matelica - cynthia genzano, cynthia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/at6J





logoEV
logoEV