Indagini ambientali, il sindaco di Castelraimondo: "Risultati molto positivi"

Renzo Marinelli sindaco di Castelraimondo| 1' di lettura 12/03/2016 - Si è tenuta sabato mattina in Provincia di Macerata una conferenza stampa durante la quale sono stati presentati i risultati delle indagini ambientali condotte dall'Arpam tra luglio 2014 e febbraio 2015 sulle aree potenzialmente interessate dalla ricaduta degli inquinanti emessi dallo stabilimento della ditta Sacci.

Risultati estremamente positivi, che non hanno mai registrato criticità sopra alla soglia di legge sia per quanto riguarda la valutazione della qualità del suolo che il monitoraggio dell'aria. “Abbiamo fortemente voluto queste indagini ambientali – ha spiegato il sindaco di Castelraimondo Renzo Marinelli – di comune accordo con la provincia di Macerata, l'Unione Montana ed i sindaci di San Severino Marche e di Gagliole. Insieme, ci siamo fatti carico dell'impegno economico, sicuri che sia stato un investimento a unico beneficio della popolazione e del futuro della nostra terra. I risultati estremamente positivi, confermati dai valori registrati che sono tipici delle aree urbane di riferimento, siano quindi un punto di partenza. Ci auguriamo adesso che l'attività produttiva dello stabilimento riparta, con tutte le garanzie per i nostri cittadini, a sostegno delle quali abbiamo i risultati delle analisi ambientali condotte dall'Arpam. Benessere, lavoro e salute sono i capisaldi verso cui si deve indirizzare la nostra attività amministrativa”.


da Comunicamonti
Comunicazione e formazione





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2016 alle 17:45 sul giornale del 14 marzo 2016 - 1229 letture

In questo articolo si parla di castelraimondo, sacci, comunicamonti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auLt





logoEV