Mente terrorismo a Cerreto, De Leo: "Depositata interrogazione al sindaco di Matelica"

1' di lettura 16/03/2016 - Apprendo che il Partito Democratico di Cerreto d’Esi ha richiesto la convocazione di un Consiglio Comunale a seguito di notizie di stampa risalenti agli scorsi giorni e riguardanti la permanenza, proprio nella stessa Cerreto, di una delle menti della strage del Bardo, ucciso recentemente in Libia.

Ritengo opportuno che un’ipotesi del genere, specialmente nelle dinamiche di avvenimenti configurate dai giornali, oltrepassi i confini di un singolo Comune e debba chiamare le istituzioni a nuove sensibilità relative al monitoraggio del territorio. Per questo, già sabato scorso, 12 marzo, avevo depositato un’interrogazione in proposito al Sindaco di Matelica.


da Pietro De Leo
Consigliere Comunale





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2016 alle 15:46 sul giornale del 17 marzo 2016 - 1025 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica, cerreto d'esi, terrorismo, ISIS

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/auTv





logoEV
logoEV