Unicam amica dell'INRCA: incontro tra Corradini e l'associazione no profit

F. Corradini 1' di lettura 01/04/2016 - Il Rettore dell'Università di Camerino, Flavio Corradini, ha incontrato nei giorni scorsi una delegazione degli "Amici dell’INRCA", Associazione "no profit", guidata dal Presidente Aldo Tesei.

Proseguendo il giro di incontri istituzionali nella regione, i rappresentanti hanno illustrato al professor Corradini un progetto che l’Istituto di ricerca – l’unico a livello internazionale presente nelle Marche e punto di riferimento dell'assistenza agli anziani in tutte le sue forme – ha elaborato.

"Guardiamo avanti, guardiamo al futuro dell'INRCA", è stato il commento del Rettore di Unicam, che si è detto d’accordo sul metodo e sul contenuto dei progetti portati avanti dall’Associazione. "L'INRCA, - ha aggiunto Corradini - è un grande patrimonio innanzitutto delle Marche, e dunque la nostra Università è pronta a collaborare con le proprie strutture, le proprie facoltà e gli uomini migliori per favorire e, se possibile, incrementare la ricerca in sinergia con lo stesso Istituto".

L'Associazione "Amici dell'INRCA" e il Rettore di Unicam hanno comunque deciso di approfondire, con nuovi incontri, le problematiche aperte, ribadendo però con determinazione che il cuore pulsante e decisionale dell'INRCA e della collegata Agenzia dell'Italia Longeva devono restare nelle Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-04-2016 alle 14:52 sul giornale del 02 aprile 2016 - 481 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, Unicam, inrca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/avp1





logoEV
logoEV