Elezioni: 'Castelraimondo che Sarà' invita i cittadini nella sede del gruppo

Castelraimondo che sarà 1' di lettura 11/04/2016 - Trasparenza e partecipazione per dare voce ai cittadini di Castelraimondo di ogni estrazione, età, ideologia e credo, sono la linfa dell'iniziativa civica “Castelraimondo che Sarà”.

I promotori, Daniele Antonozzi, Dario Farabollini e Daniela Nizi invitano i cittadini nella sede del gruppo, in Corso Italia n. 47, per affrontare i temi e le necessità della Comunità attraverso una politica partecipativa, libera e aperta a tutti, ma soprattutto scevra da compromessi di bottega o da iniziative calate dall'alto.

“Da sempre siamo per una politica fondata sulla partecipazione, sull'informazione e la formazione - afferma Daniele Antonozzi - quindi sul confronto, sul dibattito e sulla condivisione di obiettivi comuni. Il futuro sindaco e i futuri consiglieri dovranno essere al servizio dei cittadini e non rappresentanti dei partiti che prendono decisioni passando sopra le nostre teste”.

Prosegue Daniela Nizi sottolineando che “Castelraimondo che Sarà è un'iniziativa che parte dalla società civile, indipendente dai partiti e a questi alternativa, distinguendosi nell'evidente denuncia contro un sistema politico di clientela.”

Dario Farabollini, consigliere comunale uscente, ricorda che " 'vincere' in politica non è un fatto personale, ma è un impegno morale che si prende nei confronti di tutta la cittadinanza, un impegno basato sulla fiducia che non può e non deve essere tradito o travisato, ma ancor più sulla volontà di rafforzare il rapporto di fiducia con l'elettorato attraverso la condivisione di indirizzi ed intenti non solo in fase pre-elettorale, ma soprattutto nel corso della gestione amministrativa. E' quindi necessario l'attuazione di un programma amministrativo che metta ai primi posti trasparenza, partecipazione e competenza e che rappresenti un forte segnale di discontinuità politica ed amministrativa.”


da Castelraimondo che Sarà
Gruppo consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2016 alle 11:49 sul giornale del 12 aprile 2016 - 1109 letture

In questo articolo si parla di politica, castelraimondo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/avKi





logoEV
logoEV