Dalla regione russa della Carelia a San Severino

1' di lettura 16/04/2016 - Intensi scambi culturali, premessa di quelle che sono destinate a divenire future iniziative a carattere turistico, stanno interessando la regione della Carelia, in Russia, e la città di San Severino Marche.

L’addetta del Dipartimento delle relazioni internazionali del Municipio di Petrozavodsk, Ekaterina Leksunova, si è recata in visita nel territorio settempedano ospite del laboratorio di lingua e cultura italiana “Edulingua”.

Nel corso del suo breve ma intenso tour la Leksunova, che è anche docente di italiano al Centro di lingua e cultura italiana di Petrozavodsk, accompagnata dal direttore di “Edulingua” di San Severino Marche, Giorgio Massei, è stata ricevuta in Municipio dal sindaco, Cesare Martini, e dall’assessore comunale alla Cultura e al Turismo, Simona Gregori. “Grazie ad Edulingua abbiamo avuto modo di avviare una serie di esperienze e di collaborazioni che hanno portato in città già tantissime persone, soprattutto ragazzi e ragazze, per seguire i corsi di lingua e cultura italiana – sottolinea l’assessore Gregori, che aggiunge – La visita dell’addetta del Dipartimento delle relazioni internazionali del Municipio di Petrozavodsk sicuramente porterà a sviluppi e iniziative future”.






Questo è un articolo pubblicato il 16-04-2016 alle 19:33 sul giornale del 18 aprile 2016 - 522 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, daniele pallotta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/avXL





logoEV
logoEV