Parchi pubblici Camerino: Tapanelli chiede l'adeguamento dei giochi alle esigenze dei disabili

Pietro Tapanelli 2' di lettura 04/05/2016 - Con una mozione indirizzata al sindaco di Camerino Gianluca Pasqui, il consigliere Pietro Tapanelli (nella foto) ha chiesto l'adeguamento dei giochi nei parchi pubblici alle esigenze dei disabili.

"La disabilità - si legge nella mozione - non può mai costituire, di per sé, o a priori, motivo di esclusione dalla fruibilità delle attrazioni o comunque di trattamento più svantaggioso. È anzi preciso dovere di tutti gli operatori, sia come stazioni appaltanti che come aggiudicatari, in ossequio al dovere di solidarietà (art. 2 Costituzione della Repubblica Italiana) e al principio dell’esercizio dell’impresa in funzione della tutela della dignità umana e della utilità sociale (art. 41 Costituzione della Repubblica Italiana) creare le condizioni perché le persone con disabilità possano godere effettivamente di questo diritto."

"La disabilità - continua Tapanelli - non può giustificare l’esclusione dall’attrazione, ma richiede l’adozione di accorgimenti tecnici supplementari che, secondo la miglior scienza ed esperienza del momento, consentano all’ospite di fruirne in piena sicurezza sulla base del criterio dell’ “accomodamento ragionevole”, se esistano soluzioni tecniche attuabili a tale scopo, in condizioni di non eccessiva onerosità e proporzionate allo scopo. Il sottoscritto consigliere chiede quindi al Consiglio Comunale di impegnare la Giunta a verificare lo stato attuale delle attrezzature ludiche presenti nei parchi e giardini del territorio comunale e delle aree dove sono ubicate, per controllare che le stesse siano accessibili a tutti; a provvedere, se non presenti, all’adeguamento o all’installazione di giochi accessibili a tutti nei parchi oggetto di interventi in corso o appaltati; a progettare le nuove aree gioco comunali e ad acquistare fin da subito per le nuove aree verdi adibite ad aree gioco, le strutture che hanno le caratteristiche di accessibilità e fruibilità citate ed infine a predisporre un piano per la dotazione di giochi accessibili a tutti in tutti i principali parchi del territorio comunale prevedendo adeguate risorse in bilancio."






Questo è un articolo pubblicato il 04-05-2016 alle 17:24 sul giornale del 05 maggio 2016 - 909 letture

In questo articolo si parla di disabili, politica, camerino, Riccardo Antonelli, articolo, tapanelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/awy4