Serie D: il Matelica consacra i playoff con una vittoria

3' di lettura 08/05/2016 - L'Olympia Agnonese esce sconfitta dal comunale di località Boschetto e permette al Matelica di chiudere il campionato di Serie D in quarta posizione.

Nonostante le diverse assenze infatti, la squadra di Clementi è riuscita a portare a termine la missione casalinga imponendosi per 2 a 1.

Gara subito in discesa per il Matelica grazie al gol di Jachetta al nono minuto. L'attaccante biancorosso è stato bravo a liberarsi dal limite e scaricare il sinistro verso la porta di Sabbato: il resto del lavoro lo fa Di Ronza, che devia la palla allungando la traiettoria all'incrocio dei pali. Passano pochi minuti ed i padroni di casa hanno l'occasione per chiudere il match, ma Lasku, tutto solo di fronte a Sabbato, fa partire un pallonetto insipido che termina alto. Il Matelica si spegne e l'Agnonese accelera; al 23' Conte ruba palla a Girolamini e sbagliando la misura del cross rischia di ingannare Nobile. Al 32' invece, il solito Conte servito da Gragnoli si divora la rete del pareggio effettuando di fatto un passaggio verso Nobile. Il numero 7 ospite era stato lasciato solo in area di rigore e sicuramente avrebbe potuto concludere meglio l'azione. Poco dopo è Gragnoli a riscaldare i guanti di Nobile grazie ad un destro potente diretto sul palo lontano. Nel finale di primo tempo ancora una volta Lasku contro Sabbato, ancora una volta palla a lato di un soffio.

Nella seconda frazione di gara parte meglio il Matelica ed è subito gol. Grande triangolo tra Francesco Esposito e Jachetta che si conclude con il centrocampista servito a due passi dal portiere: piatto destro e 2 a 0. Al 57' Jachetta cerca il terzo gol girandosi bene in area, ma Sabbato è bravo a deviare in angolo. Nuovo break dell'Agnonese e Di Lollo vicino al gol della bandiera con un tiro sul palo lontano dopo il bel passaggio di Gragnoli: palla a lato. Gol della bandiera che arriva al 75': Gragnoli, lasciato solo dalla difesa matelicese, insacca di testa un cross ricevuto dalla destra. 2 a 1 e partita che si riapre. L'Agnonese spinge di nuovo sull'acceleratore, ma il Matelica gestisce il risultato e porta a casa l'incontro.

Termina così la stagione 2015/2016. Il Matelica chiude in quarta posizione dopo una rincorsa estenuante nei confronti della Samb ed il tracollo delle ultime giornate. Con 18 vittorie, 4 pareggi e 12 sconfitte, il team di Clementi è riuscito comunque a guadagnarsi il playoff in casa del Campobasso. L'altro match sarà Fano-Fermana. Retrocesse invece Amiternina, Giulianova e Folgore Falerone. Playout tra Monticelli e Isernia.

Questa la classifica finale dopo 34 giornate: Samb 81, Fano 68, Campobasso 61, Matelica 58, Fermana 55, Chieti 49, Recanatese 48, Jesina 47, San Niccolò 46, Avezzano 44, Vis Pesaro 43, Castelfidardo 42, Olympia Agnonese 40, Monticelli 37, Isernia 37, Folgore Falerone 32, Giulianova 27, Amiternina 24.

MATELICA - AGNONESE 2 - 1

MATELICA: Nobile, Girolamini, Vallorani (70' Boskovic), Lasku (64' Sema), Borghetti, Gilardi, Frinconi, Perfetti, Jachetta, Esposito V. (58' Borgese), Esposito F.. (A disp.: Renzi, Ballarini, Bedin, Salvatori, Pesaresi, Lacchè). All. Clementi.

AGNONESE: Sabbato, Carpentino, Di Ronza, Chiocchia, Castaldo, Pejic, Conte, Di Lollo (89' Sgueglia), Gragnoli, Facciano (45' D'Ambrosio), Martignetti (63' Castagna). (A disp.: Spadone, Romanelli, Guadalupi, Campanella, Mogavero, Litterio). All. Di Meo.

Arbitro: Cascella di Bari.

Reti: 9' Jachetta, 49' Esposito F., 75' Gragnoli.

Ammoniti: 71' Castaldo, 87' Jachetta.






Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2016 alle 16:57 sul giornale del 09 maggio 2016 - 1409 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, serie d, playoff, olympia agnonese, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/awGU