Il Medioevo nei centri minori a San Severino

medioevo 1' di lettura 13/05/2016 - Castello di Pitino, quello di Carpignano e la Torre degli Smeducci, tutti nel territorio del Comune di San Severino Marche, sono solo alcuni dei casi studio che gli studenti del corso di Rilievo dell’Architettura e della Città della Scuola di Architettura e Design "E. Vittoria" dell'Università degli Studi di Camerino, hanno esaminato e da cui è nata la mostra “Il Medioevo nei centri minori” che verrà inaugurata domani pomeriggio (sabato 14 maggio), alle ore 17,30, presso la pinacoteca civica “Padre Tacchi Venturi”.

L’esposizione, che resterà aperta fino al 24 maggio prossimo, viene presentata dall’Ateneo camerte in collaborazione con il Comune di San Severino Marche e quelli di Castelsantangelo sul Nera, Ussita, Castelraimondo, Fiuminata, Pieve Torina, Visso e Camerino. Delle varie fortificazioni la mostra presenta prospetti, sezioni, piante, dettagli architettonici ed anche modelli tridimensionali. Le visite sono possibili dal martedì al venerdì dalle ore 10 alle 13, il sabato e la domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. La mostra aderirà alla manifestazione “Notte dei Musei” del 21 maggio promossa dal Comune di San Severino Marche.






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2016 alle 16:32 sul giornale del 14 maggio 2016 - 813 letture

In questo articolo si parla di cultura, san severino marche, medioevo, daniele pallotta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/awUb