'Segnati da Dio' a San Severino: concluso il casting, a luglio le riprese della fiction

2' di lettura 31/05/2016 - Centotrenta, fra giovani ma anche adulti e addirittura intere famiglie, hanno risposto al casting della Sydonia Production per la serie tv “Segnati da Dio”, ospitato nella sala degli Stemmi del Municipio, e che di fatto ha anticipato, di pochi giorni, l’avvio delle riprese nel territorio di San Severino Marche visto che il primo ciak è in programma per giovedì 2 giugno al Museo del Territorio.

Il cast scelto sarà impegnato in una nuova produzione che andrà in onda in Italia sul canale 56 “Focus” e su altri canali nel resto del mondo, a partire da “History Channel” Latin America.

“Segnati da Dio” è una fiction documentario della Sydonia Production realizzata in italiano e spagnolo per la regia di Luca Trovellesi Cesana. Racconterà le straordinarie esperienze di persone scelte da Dio per mostrare all’umanità il suo progetto d’amore. Si tratta della storia di donne e uomini che si sono dedicati completamente al servizio verso gli altri, accettando coraggiosamente anche quelle facoltà sovrannaturali che cambieranno per sempre il corso delle loro esistenze.

Come Caterina da Siena che ricevette il dono delle stigmate visibili solo dopo la sua morte. O come Santo Pio da Pietralcina che visse il dono della bilocazione e della guarigione in mezzo a scetticismo e devozione. O come San Giuseppe da Copertino così attratto dal Cielo da sperimentare il dono della lievitazione da terra. O, ancora, come Caterina Emmerick che ricevette visioni così dettagliate dei Vangeli tanto da permettere il ritrovamento della casa di Maria. O, infine, come San Francesco d’Assisi che con la sua telepatia parlava con gli animali, che con la sua mistica dialogava con il mondo Sufi e che con le sue estasi riconosceva il vero volto di Dio, quello della Madonna Povertà.

La fiction “Segnati da Dio” indagherà la vita di questi incredibili personaggi da nuove prospettive, scoprendo particolari inediti e di profonda attualità. Cinque gli episodi che saranno girati, ogni episodio porterà dentro la vita di altrettanti personaggi “Segnati da Dio” fra crisi e tentazioni, coraggio e umiltà, incontri e sconforti per scoprire le connessioni con il contesto storico e sociale che ognuno ha vissuto. Saranno cinque storie, da 45minuti ciascuna, che testimonieranno l’eterna relazione tra Cielo e Terra, tra il supremo e l’umano, mostrando che tutto è possibile nel mondo della fede.

A luglio le riprese della fiction interesseranno il castello di Aliforni, il borgo storico di Elcito e, per finire, il sito archeologico di Pitino. Fra i luoghi selezionati dalla produzione vi sono poi anche la faggeta di Canfaito, la chiesa di San Lorenzo in Doliolo e la chiesa di San Michele Arcangelo e la gola di Sant’Eustachio.








Questo è un articolo pubblicato il 31-05-2016 alle 12:09 sul giornale del 01 giugno 2016 - 1626 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, daniele pallotta, articolo, segnati da dio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/axzM





logoEV
logoEV