Synbiotec di Unicam: dal crowdfunding la cifra record di 1 milione di euro

2' di lettura 10/06/2016 - Ha una firma marchigiana la più grande raccolta di capitali on line ad oggi realizzata per finanziare un’impresa innovativa.

Il portale www.nextequity.it della società Next Equity Crowdfunding Marche di Civitanova ha appena concluso con successo la campagna per trovare soci finanziatori per Synbiotec, azienda nata da un team di ricerca dell’Università di Camerino, raccogliendo la cifra record di 1.000.226,60 euro.

Un importante primato nel campo dell’ “equity crowdfunding”, la nuova modalità che consente a realtà imprenditoriali selezionate di trovare risorse per crescere proponendosi ad un pubblico molto più ampio grazie al web. L’equity crowdfunding è stato introdotto in Italia nel 2012, oggi sono 13 i portali operativi e www.nextequity.it è stato il primo a nascere nelle Marche. Questi portali, autorizzati da Consob, selezionano i migliori progetti imprenditoriali e avviano la campagna di raccolta capitali mettendo on line materiale approfondito sull’azienda, a questo punto gli investitori possono finanziare l’impresa diventandone soci a tutti gli effetti, anche con quote relativamente piccole (per Synbiotec si partiva da circa 1500 euro).

“Dopo il successo della prima campagna per BIOerg, fondata da due talenti della Politecnica – commenta Michela Centioni, amministratore unico di Next Equity – abbiamo voluto rilanciare e accettare la sfida di puntare ad una cifra record. Questo risultato dimostra che l’equity crowdfunding rappresenta un’opportunità concreta di reperire risorse per le imprese innovative. Voglio sottolineare anche l’ottima collaborazione con la Banca della Provincia di Macerata, che ci ha supportato nell’operatività della campagna”.

A puntare su Synbiotec sono stati sia persone comuni che realtà imprenditoriali, tra cui Vivien Pro Salus, controllata di Marcozzi srl, il gruppo marchigiano specializzato nella produzione e distribuzione di pasta bio. Synbiotec è nata nel 2005 come spin-off dell’Università di Camerino per iniziativa del professor Alberto Cresci. Grazie ad una solida attività di ricerca, l’azienda ha messo a punto prodotti a base di probiotici, quali integratori ed alimenti funzionali; prodotti che sono già presenti in alcune farmacie e aziende alimentari e che hanno già ottenuto ottimi riscontri.

Ora l’ingresso di nuovi soci e l’iniezione di capitale consentirà di strutturare una forte rete commerciale, potenziare la produzione e sostenere nuovi canali di ricerca. La campagna consolida la piattaforma www.nextequity.it come una delle realtà più efficaci nel panorama nazionale dell’equity crowdfunding. Nata a Civitanova nel 2014 per iniziativa di professionisti che da anni operano in materia finanziaria e societaria, ha all’attivo tre campagne, di cui una ancora in corso per Umuve e due concluse con successo che hanno visto protagoniste BIOerg e Synbiotec.


   

da Gruppo Moretti Comunicazione




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-06-2016 alle 14:47 sul giornale del 11 giugno 2016 - 1057 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, Unicam, gruppo moretti comunicazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/axY1





logoEV
logoEV