Primo consiglio comunale, Piermattei apre all'opposizione: "Dobbiamo lavorare insieme" (foto)

3' di lettura 25/06/2016 - “C’è molto da lavorare ma questo non ci spaventa, la nostra è una missione che abbiamo abbracciato a cuore aperto. Da parte nostra potete stare certi che ce la metteremo tutta”.

Con queste parole il neoeletto sindaco della città di San Severino Marche, Rosa Piermattei, ha ringraziato per la grande partecipazione i numerosi cittadini che hanno preso parte alla prima seduta del Consiglio comunale settempedano che si è aperto con l’esame delle condizioni di eleggibilità e compatibilità degli eletti e la convalida del voto del 5 giugno scorso per le Amministrative.

“Ci siamo messi subito al lavoro – ha spiegato il sindaco, sottolineando – monitoreremo puntualmente il cantiere e la situazione presso il nostro ospedale, che è la questione che ci sta più a cuore in questo momento. Abbiamo già incontrato il direttore dell’Area Vasta 3 dell’Asur Marche, Alessandro Maccioni, ma anche il presidente della Regione, Luca Ceriscioli, che ha la delega alla sanità. In questo momento mi sento di tranquillizzare i cittadini ma l’attenzione è, e sempre sarà, massima”.

La Piermattei ha poi chiesto aiuto ai settempedani: “Altra priorità è il decoro della nostra città, abbiamo pochi soldi a disposizione ed è per questo che vi chiedo una mano perché con il vostro aiuto riusciremo sicuramente a fare tutto”. Poi un breve passaggio politico: “Abbiamo scelto per la nuova Giunta persone con esperienza che sarà affiancate però da tanti giovani che dovranno fare un po’ di palestra. Prima della fine del mandato sono certa che passeremo loro il testimone”.

Poi le altre priorità: “partire dal colloquio costante con la cittadinanza – ha spiegato il sindaco – perché vogliamo ascoltare i problemi di tutti ma anche risolvere con l’aiuto di tutti gli stessi problemi. Siamo pieni di entusiasmo – ha poi concluso il primo cittadino nel saluto istituzionale in occasione del suo primo Consiglio comunale - ed è per questo che chiediamo alla minoranza di far parte del nostro gruppo perché dobbiamo tutti lavorare insieme e andare avanti uniti affinché, nelle reciproche posizioni, ci sia rispetto e condivisione”. Apertura che è stata subito salutata con un applauso dai presenti.

Dopo il giuramento dello stesso sindaco l’Assise settempedana ha eletto Sandro Granata presidente del Consiglio comunale. A favore dello stesso Granata si sono espressi, con votazione segreta, 11 consiglieri mentre 5 voti sono andati al consigliere di minoranza Gabriela Lampa. Infine il Consiglio ha provveduto a nominare i componenti la Commissione elettorale di cui faranno parte Jacopo Orlandani e Michela Pezzanesi per la maggioranza e Francesco Borioni per le minoranze insieme al sindaco che è stato eletto come membro di diritto. Membri supplenti sono stati nominati Sandro Granata per la maggioranza e Mauro Bompadre per le opposizioni.

Si è infine votata la nomina della Commissione comunale per la formazione degli elenchi dei giudici popolari presso la Corte d’Assise e la Corte d’Assise d’Appello del tribunale di Macerata. Il Consiglio ha eletto membri effettivi Sandro Granata per la maggioranza e Massimo Panicari per le opposizioni. Sono stati nominati supplenti Piero Pierandrei per la maggioranza e Gabriela Lampa per le opposizioni. Nel corso della prima seduta il sindaco Piermattei ha ricevuto in dono anche un simpatico peluche che è diventato subito la mascotte della nuova Amministrazione comunale.

(nelle foto sotto alcuni momenti del consiglio, clicca sulle immagini per ingrandire)








Questo è un articolo pubblicato il 25-06-2016 alle 15:44 sul giornale del 27 giugno 2016 - 952 letture

In questo articolo si parla di politica, san severino marche, daniele pallotta, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/ayxq





logoEV
logoEV