Errani alla cartiera crollata a Pioraco: "Intervenire subito con imprese nella white list"

1' di lettura 01/11/2016 - Hanno fatto tappa anche a Pioraco il commissario straordinario per la ricostruzione Vasco Errani, il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e l'assessore Angelo Sciapichetti.

Tra le priorità del piccolo centro ci sono la messa in sicurezza di alcune vie cittadine ed il ripristino delle attività della cartiera. La fabbrica ha infatti avuto danni ingenti ed al momento la produzione è ferma sia per il crollo del tetto che per la rottura di alcuni costosi macchinari.

Errani, che ha ricevuto anche diversi sindaci dell'entroterra proprio negli uffici dello stabilimento, si è subito interessato della situazione ed ha fatto i complimenti ai primi cittadini per l'mmediata gestione dell'emergenza. "Ora però bisogna intervenire subito" ha detto. Il commissario ha infatti dettato le linee guida per far ripartire immediatamente le piccole cittadine. Innanzitutto ha parlato della cartiera e delle attività lesionate, spiegando che i comuni entro pochissimi giorni dovranno emettere delle ordinanze e fare dei bandi di gara per la messa in sicurezza delle aree danneggiate. Errani ha inoltre affermato che bisognerà rivolgersi solo ad imprese del territorio inserite nella cosiddetta 'white list', ovvero nel registro delle aziende pienamente in regola. Tutto ciò deve essere fatto nei prossimi 2-3 giorni, con l'obiettivo di far ripartire al più presto questi piccoli paesi.








Questo è un articolo pubblicato il 01-11-2016 alle 15:21 sul giornale del 02 novembre 2016 - 2503 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, pioraco, cartiera, errani, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aCZq





logoEV
logoEV