Terremoto, servizio idrico: la situazione comune per comune

Acqua 2' di lettura 06/11/2016 - Sono stati effettuati diversi prelievi per controlli sugli acquedotti della provincia di Macerata. Questa è la situazione comune per comune fornita dalla Regione Marche.

Castelsantangelo sul Nera e di Visso: approvvigionamento idrico attraverso autocisterne messe a disposizione da ASSM s.p.a.

Camerino: a seguito di rottura dell’acquedotto comunale, l’approvvigionamento idrico viene garantito dall’Azienda specializzata municipalizzata Multiservizi (ASSM) ed altri attraverso autocisterna. Mentre da Mutliservizi Ancona sono stati forniti 4 pallets di acqua in busta e un autobotte dal CIP di Ascoli Piceno. Il 2 novembre sono stati effettuati i campioni ufficiali sulla qualità dell’acqua potabile i cui esiti indicano risultati conformi.

Pievebovigliana: ha mantenuto una'ordinanza cautelativa precedentemente emessa per altre motivazioni indipendenti dal sisma. Approvvigionamento con autocisterna da parte di ASSM.

Fiordimonte: effettuati i campioni ufficiali sulla qualità dell’acqua potabile i cui esiti indicano risultati conformi.

San Severino Marche, Castelraimondo, Gagliole, Pioraco e Fiuminata: la ditta ASSEM ha eseguito clorazione ai fini di profilassi. Il controllo del 31/10/2016 per le cariche batteriche ha dato risultati favorevoli.

Pieve Torina e Bolognola i controlli ufficiali delle acque hanno dato esito “non conforme” con superamento dei parametri di coliformi. Nel Comune di Pieve Torina permangono le disposizioni dell’ordinanza presso FP Capodacqua, Vari, Piè Casavecchia.

Sefro: permane divieto a scopo precauzionale di utilizzo dell’acqua a scopi potabili.

Muccia: sono stati effettuati i controlli ufficiali e si resta in attesa di esito. In data 4/11/2016 è stato inoltre definito un programma congiunto con ARPAM e con la Regione Umbria, per il monitoraggio del radon presso le "grandi" sorgenti maggiormente interessate dal sisma.

Il personale ASUR AV3 sede di Camerino si incontrerà con il personale umbro nei prossimi giorni per i campionamenti presso le seguenti sorgenti: Sorgente Acquasanta (Comune di Bolognola); Sorgente di San Chiodo (Comune di Castelsantangelo sul Nera); Sorgente Panico (Comune di Ussita); Sorgente Le Vene - Collattoni (Comune di Montecavallo).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-11-2016 alle 18:05 sul giornale del 07 novembre 2016 - 1963 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, terremoto, acqua

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aDas





logoEV
logoEV