Ussita e Visso trasformate in fantasmi dal terremoto (foto)

Terremoto Visso 2' di lettura 08/11/2016 - Ussita, Visso e Castelsantangelo Sul Nera. Sono queste le tre città più colpite dagli ultimi eventi sismici. La loro vicinanza ai vari epicentri delle scosse di fine ottobre le ha trasformate in città fantasma.

Una metamorfosi a cui nessuno avrebbe mai voluto assistere, ma che fortunatamente non ho provocato vittime o feriti gravi a causa dei crolli.

Ad oggi i tre paesi sono stati evacuati quasi completamente e si stima una percentuale di edifici inagibili pazzesca. In poche parole un'intero patrimonio di case, costruzioni pubbliche, commerciali, religiose ed industriale interamente da rifare.

Nel frattempo prosegue l'incessante lavoro dei vigili del fuoco, tra recupero beni e sopralluoghi. Con migliaia di sfollati tra centri d'accoglienza, costa marchigiana e autonome sistemazioni, tra le poche novità da segnalare in questo momento ci sono le chiusure delle strade tra Ussita e Casali e sempre tra Ussita e Castelsantangelo sul Nera.

Infine, nella giornata di martedì, il personale del Comando dei Vigili del Fuoco de L’Aquila, nel corso della verifica ipogea a 250 metri di profondità delle condizioni dell’acquedotto e delle vasche di accumulo delle sorgenti del Nera, collocate al di sopra dell’abitato di Castelsantangelo, ha controllato l'evoluzione di una faglia sismogenetica già conosciuta e monitorata con apposito estensimetro dalla Facoltà di Geologia di Unicam. "Quanto rilevato assume particolare interesse scientifico trattandosi della zona epicentrale dell’attuale evento sismico in atto nell’Italia centrale - scrivono i VdF in una nota - Sul posto è stato richiesto l’intervento del servizio geologico della Protezione civile nazionale che ha provveduto ai rilievi e verifiche di competenza."

(sotto alcune immagini di Visso e Ussita, clicca sulle foto per ingrandire)








Questo è un articolo pubblicato il 08-11-2016 alle 21:57 sul giornale del 09 novembre 2016 - 10655 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, visso, ussita, foto, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aDgl





logoEV
logoEV