Inaugurato il piazzale dell'Arma di Cavalleria a San Severino (foto)

2' di lettura 04/12/2016 - Un piazzale per ricordare e celebrare. E’ quello che il Comune di San Severino Marche, d’intesa con l’Associazione nazionale dell’Arma di Cavalleria, ha intitolato alla valorosa istituzione, fondata dal duca Vittorio Amedeo II di Savoia nel 1692.

Il piazzale Arma di Cavalleria si trova proprio di fronte al cimitero monumentale di San Michele. In una delle storiche tombe di questo cimitero sono custodite le spoglie del comandante Ludovico Censi, aviatore, militare e diplomatico di origini marchigiane che partecipò, assieme a Gabriele D’Annunzio, al volo su Vienna nell’agosto del 1918. A lui oggi è intitolata la sezione di San Severino dell’associazione dell’Arma di Cavalleria che, presieduta dal grand’ufficiale della Repubblica, Fabrizio Grandinetti, ha organizzato la partecipata cerimonia del taglio del nastro cui hanno presenziato l’ex Capo di Stato maggiore dell’Esercito, generale Filiberto Cecchi, il sindaco Rosa Piermattei, i consiglieri comunali Jacopo Orlandani e Michela Pezzanesi, il rettore dell’Università degli Studi di Camerino, Flavio Corradini, il comandante della locale stazione dei Carabinieri, maresciallo Pierluigi Lupo, quello della Polizia Municipale, capitano Sinobaldo Capaldi, le insegne di numerose associazioni combattentistiche e d’Arma, della stessa associazione Nazionale Arma di Cavalleria, dell’associazione Nazionale Carabinieri, dell’associazione Mutilati e Invalidi di Guerra, dell’associazione Arma Aeronautica e dell’associazione Nazionale Bersaglieri.

Dopo la cerimonia ufficiale della mattina, nel corso della quale sono state consegnate targhe ricordo al sindaco Piermattei e al generale Cecchi, ci si è ritrovati poi tutti insieme al ristorante Scuriatti per la proiezione di alcuni filmati dedicati all’esercito italiano e alla sezione “Censi”. L’appuntamento si è poi concluso con la premiazione di alcune persone che si sono particolarmente distinte nel volontariato post terremoto e nei valori propugnati dalla Cavalleria. “Era giusto dedicare questo piazzale all’Arma di Cavalleria - è intervenuto alla cerimonia per portare il proprio saluto il sindaco, Rosa Piermattei, che ha poi aggiunto – Questo luogo ricorderà per sempre anche la memoria del comandante Ludovico Censi”.

(sotto alcune foto dell'inaugurazione, clicca sulle immagini per ingrandire)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2016 alle 16:57 sul giornale del 05 dicembre 2016 - 1176 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEg8