La Scuola di Italiano Dante Alighieri di Camerino si sposta a Recanati dopo il sisma

08/12/2016 - Accordo di collaborazione tra il Campus L'Infinito di Recanati e la Scuola di Italiano Dante Alighieri di Camerino.

A causa del sisma che ha devastato il centro storico di Camerino, la famosa Scuola Alighieri che accoglie centinaia di studenti di tutto il mondo ogni anno, ha deciso di spostarsi nella struttura recanatese, all'interno del Chiostro di Sant'Agostino.

Il Campus L'Infinito è una scuola di lingua italiana che nasce come progetto didattico della ELI Edizioni, casa editrice leader in Italia ed all'estero per lo studio delle lingue. E' una realta giovane e dinamica che in pochi anni si è collocata nel mercato del settore grazie alla qualità del suo programma formativo ed alla significativa posizione geografica. "Dalla sinergia fra queste due Scuole è nata la volontà di avviare un percorso di collaborazione che vedrà il trasferimento delle attività della Dante Alighieri nel Campus L'Infinito di Recanati - si legge in una nota - Un progetto che nasce dalla volontà di valorizzare ancora di più il territorio marchigiano, soprattutto dopo le ferite del sisma, dando continuità al flusso di studenti stranieri che trascorrono significativi periodi di vacanze studio nella Regione Marche."

L'accordo è stato presentato in una conferenza stampa nella giornata di mercoledì 7 dicembre proprio presso la sede del Campus recanatese. Sono intervenuti Michele Casali, direttore de L'Infinito, Anna Poeti, direttrice della Scuola Alighieri, Flavio Corradini, rettore Unicam e Francesco Fiordomo, sindaco di Recanati.






Questo è un articolo pubblicato il 08-12-2016 alle 12:43 sul giornale del 09 dicembre 2016 - 1695 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, recanati, camerino, Riccardo Antonelli, articolo, scuola di italiano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aErr