Dalla sua trattoria di Pieve Torina all'Horizon di Montegranaro: accolto l'appello della Malaigia

18/12/2016 - Prosegue instancabile l’impegno della Vicepresidente dell’Assemblea Legislativa, Marzia Malaigia (nella foto), nell’operarsi per casi di persone che hanno perso tutto a causa dei terremoti degli scorsi mesi.

Stavolta l’interessamento ha riguardato un’attività commerciale di Pieve Torina, una famosa trattoria “la Camilluccia”, rinomata da anni, che pur essendo rimasta in piedi e che potrebbe tornare in attività, a causa del blocco dell’afflusso di visitatori, non avrebbe più sostegno economico.

La famiglia che gestisce questo ristorante è sfollata in un Hotel, l’Holiday, di Sant’Elpidio a Mare, pertanto il titolare della Camilluccia ha perso anche il lavoro e non ha più modo di aiutare la sua famiglia. Per la Malaigia, questo caso andava risolto velocemente poiché le scadenze da pagare continuano ad arrivare e la famiglia non ha più reddito per sostenere i pagamenti. Un grande aiuto, è arrivato dal proprietario dell’Hotel Horizon di Montegranaro, Luigi Catini ha accolto l’appello della Vicepresidente Malaigia ed ha messo al lavoro per ora con contratto determinato ma con la possibilità di assumerlo da gennaio in poi, il signor S.G., assunto come cuoco, così come faceva a Pieve Torina, ha così garantito un Natale più sereno.

!Ringrazio il titolare dell’Hotel Horizon che , come sempre, dimostra sensibilità e senso civico – spiega la Malaigia – che ha risolto un caso importante e che da speranza al fine della riapertura dell’attività di Pieve Torina appena la situazione tornerà alla normalità."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-12-2016 alle 13:40 sul giornale del 19 dicembre 2016 - 1989 letture

In questo articolo si parla di politica, pieve torina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aELU