Nuovo gruppo ciclistico a Matelica: unica società per grandi e piccoli con tanti progetti per il futuro (foto)

2' di lettura 20/12/2016 - Grandi novità nel mondo del ciclismo matelicese e dell’entroterra marchigiano per la stagione 2017.

Due importanti realtà sportive come la ASD Gruppo Ciclistico Matelica e la Ciclisti Junior Matelica, daranno vita ad un unico sodalizio sportivo sotto il nome del Gruppo Ciclistico Matelica, società storica, esistente da più di 25 anni. In passato il G.C. Matelica ha rappresentato un punto fermo del ciclismo giovanile e che dalla sua rifondazione avvenuta nel 2010, ha sin da subito improntato la sua attività verso la promozione del ciclismo in tutti i suoi aspetti, organizzando eventi ciclistici di grande successo, come la Gran Fondo del Verdicchio di Matelica trofeo FIDEA gara di MTB giunta nel 2016 alla sua sesta edizione, alla manifestazione per bambini Baby Garden Bike e al raduno di MTB ad Esanatoglia detto San Cataldo Day.

La Ciclisti Junior Matelica ha da alcuni anni rappresentato invece, l’unica società dell’entroterra che abbia portato i giovani a confrontarsi con il mondo del ciclismo, allenando e facendo gareggiare bambini e ragazzi dai 7 sino ai 18 anni, ottenendo grandissimi risultati in termine di considerazione e apprezzamento, divenendo così un punto di riferimento per genitori e famiglie appassionate di questo fantastico mondo.

Si viene così a formare una società con sede in località Boschetto (nuovo campo sportivo) che non ha uguali nell’entroterra marchigiano, creando i presupposti per attirare giovani ciclisti dai comuni limitrofi e non solo. Questa unione e questo ambizioso programma sono stati suggellati venerdì 16 dicembre, durante la tradizionale cena sociale al ristorante “La tana di Biutino” alla presenza dei Sindaci di Matelica Delpriori e di Esanatoglia Bartocci, del vice presidente dell’Unione Montana Casoni e del presidente della Federazione Ciclistica Italiana Regionale Lino Secchi, oltre alla presenza degli sponsor e di tantissimi soci e genitori.

Consegnati con l’occasione riconoscimenti di merito a chi si è distinto per le prestazioni sportive ed a chi, con i fatti, ha contributo senza clamori a raggiungere gli obiettivi prefissati, sempre più ambiziosi.

Non potevano mancare i progetti per il 2017, che vedrà anticipare La Gran Fondo del Verdicchio al mese di maggio, riproporre le oramai classiche Baby Garden Bike e San Cataldo Day e, novità assoluta, la prima prova di Enduro (specialità della MTB) organizzata dal gruppo ad Esanatoglia nel mese di settembre.

Come vedete il progetto è sicuramente ambizioso dato le attività proposte, ma la vera sfida sarà sicuramente quella di appassionare più persone possibili al mondo del ciclismo e creare un percorso in cui venga valorizzato il giovane ciclista come l’adulto e l’anziano, perché il ciclismo sia veramente uno sport per tutti e per tutte le età.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-12-2016 alle 23:13 sul giornale del 21 dicembre 2016 - 1667 letture

In questo articolo si parla di sport, ciclismo, matelica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aERG





logoEV