Natale nel cratere, ma ce la faremo anche questa volta

24/12/2016 - Non sarà la solita tavolata, non ci sarà il solito albero nè il classico presepe. Per molti abitanti dell'entroterra maceratese sarà un Natale diverso dal solito. Un Natale che ricorderemo a lungo.

Siamo stati travolti da una cataclisma. Molti non se ne saranno accorti o ridurranno l'entità del danno. Per noi però questa è una vera e propria catastrofe. Case e aziende da ricostruire, progetti e piani per il futuro da cambiare.

Di storie ve ne abbiamo raccontate diverse, di altre addirittura se ne è parlato sui media nazionali. Gli stessi tg e giornali che speriamo si ricordino anche nel 2017 di questo popolo, quello del Centro Italia, che nell'ultimo secolo è stato nominato pochissime volte. Quasi mai in prima pagina, ma sempre in prima fila per efficienza, ambiente e quindi vivibilità.

Ora, oltre agli aiuti delle istituzioni, tocca di nuovo a noi. Una nuova sfida all'orizzonte che passa proprio dal Natale. Un momento dell'anno speciale che ci unisce come fratelli e ci da la forza per ricominciare l'anno nuovo con tanti bei propositi. Conoscendo il popolo dell'entroterra so già che sarà un Natale nel cratere non solo geografico, ma anche ideologico. Un Natale probabilmente di lacrime e sacrifici. Ma sappiamo già anche che ce la faremo. L'abbiamo capito qualche ora dopo il sisma, incontrando i primi sfollati. Si parlava usando tempi verbali al futuro, con il pensiero all'azienda, al posto di lavoro, al tornare subito in fabbrica o in stalla per non fermare quella ruota produttiva che rende qualsiasi prodotto dell'entroterra un'eccellenza italiana.

Sarà un Natale nel cratere, ma fidatevi: ce la faremo anche questa volta. Tanti auguri ai nostri lettori ed alle rispettive famiglie da tutta la redazione di viverecamerino.it.






Questo è un editoriale pubblicato il 24-12-2016 alle 13:50 sul giornale del 27 dicembre 2016 - 1825 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, camerino, editoriale, Riccardo Antonelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEY4