Solidarietà da tutta Italia per Pieve Torina: vinta alla tombola una maglia autografata di Totti

28/12/2016 - A due mesi dal terremoto, i circa 250 abitanti di Pieve Torina rimasti in paese non hanno rinunciato a festeggiare il Natale grazie alla serie di iniziative organizzate dall'Amministrazione Comunale anche con la collaborazione della Geco Animation.

Il 23 dicembre presso la tensostruttura della Protezione Civile si è svolta una tombolata che ha messo in palio tanti premi, compresa la maglietta autografata di Francesco Totti che è andata ad una coppia di tifosi del posto. A dare un tocco in più alla serata ci ha pensato l'attore comico romano Andrea Rivera che con i suoi siparietti ha regalato sorrisi e buonumore ai terremotati.

La vigilia di Natale è arrivato Babbo Natale che, insieme alle sue belle assistenti, ha consegnato i regali ai bambini, con un bell'intrattenimento a base di zucchero filato e giostre gonfiabili. La sera del 25 dicembre Santa Klaus, insieme all'ANPAS Marche, è tornato a Pieve Torina per portare un altro carico di doni ai piccini, mentre il 26 dicembre il Comune ha organizzato il pranzo di Santo Stefano animato dalla musica e dai canti del "Coro del 62".

Intanto, in questo periodo di festività, si moltiplicano le iniziative di solidarietà per Pieve Torina. Piccoli e grandi gesti, vicini e lontani, di tante persone che vogliono, ognuna alla sua maniera, offrire il proprio contributo. Proprio per questo Filippo, Laura, Simone ed Elisa, quattro ragazzi della Croce Bianca di Spotorno (Savona) hanno deciso di rinunciare alle loro vacanze di Natale per venire a dare una mano. La società di investimenti Azimut SPA ha donato due casette di legno per due bar di Pieve Torina, i vertici dell'azienda hanno deciso di rinunciare alla festa di fine anno destinandone le risorse alla situazione di emergenza che si sta vivendo in questo paese dell'Alto Maceratese.

Dalla vicina Castelfidardo arriva, invece, il bel gesto della ditta Adamo che ha donato 5000 euro per la scuola elementare. Solidarietà anche dai dipendenti della "Avery Dennison" di Cadorago (Como) che si sono uniti per una raccolta fondi per Pieve Torina. Un pensiero anche dalla Puglia la dove la scuola elementare "Don Milani" di Montalbano di Fasano (Brindisi) ha organizzato uno spettacolo a favore dei bambini di Pieve Torina intitolato "Un abbraccio lungo 585 km". La Scuola Elementare " Santa Maria Consolatrice" di Milano ha organizzato un mercatino di Natale che è servito per la raccolta di fondi e materiale per Pieve Torina, la città di Bobbio (Piacenza) ha organizzato presso la sua Cattedrale il Concerto di Santo Stefano pro-Pieve Torina.

Il Comune di Montecassiano, con il contributo delle associazioni locali, ha donato a Pieve Torina 3300 euro. La Fisio 2.0 srl di Civitanova Marche ha consegnato al Sindaco Alessandro Gentilucci il ricavato della lotteria di Natale grazie alla generosità delle loro pazienti, dei clienti della MOVE on Wellness Club e alla collaborazione della ragazze della Prima Divisione della Pallavolo Montelupone. Anche i proventi di questa iniziativa saranno destinati all'Istituto Comprensivo "Mons. Luigi Paoletti", grazie al progetto "Succisa Virescit" promosso da piccoli e grandi imprenditori delle Marche.


di Giovanni Maria Pontieri
redazione@viverecamerino.it





Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2016 alle 12:13 sul giornale del 29 dicembre 2016 - 2390 letture

In questo articolo si parla di attualità, pieve torina, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aE3A