Camerino: finito il cerchiaggio di uno stabile in centro storico. Puntellata porta Boncompagni (video)

1' di lettura 29/12/2016 - Proseguono le messe in sicurezza dei vari centri storici colpiti dal sisma.

Oltre ai puntellamenti ed ai cerchiaggi, sono iniziate anche da tempo le operazioni di demolizione (leggi). Va avanti anche il recupero beni. Da segnalare l'intervento dei pompieri a Visso, dove gli specialisti SAF hanno recuperato la cassaforte comunale all'interno del Palazzo dei Priori. Lo storico edificio, parzialmente crollato, fu costruito nel 1270. I Vigili del Fuoco sono dovuti ricorrere all'utilizzo di una piattaforma mobile con cestello per calarsi all'interno della stanza in cui era posizionata la cassaforte.

A Camerino invece prosegue il puntellamento dell'arco Boncompagni (una delle principali vie di accesso al centro storico), così come è terminato il cerchiaggio dello stabile pericolante in via Ridolfini. Nel video sotto, la conclusione del cerchiaggio ad opera dei Vigili del Fuoco.



(sotto alcune immagini del cerchiaggio e del puntellamento a Camerino ed anche il recupero della cassaforte a Visso, clicca sulle foto per ingrandire)


di Grazia Tuderi
redazione@viverecamerino.it







Questo è un articolo pubblicato il 29-12-2016 alle 12:46 sul giornale del 30 dicembre 2016 - 2877 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, visso, camerino, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aE4Z





logoEV