IN EVIDENZA

Un camerte in tv a "Cash or Trash"

E’ facendo zapping verso l’ora di cena di ieri sera che molti telespettatori o appassionati di collezionismo e oggetti vintage, si sono accorti della presenza del camerte Roberto Viviani, nella trasmissione “Cash or Trash” condotta da Paolo Conticini ed in onda sul Nove.

8 marzo 2017




...

Le forti piogge delle scorse ore hanno costretto gli operai dell’ufficio Manutenzioni del Comune di San Severino Marche a diversi interventi per la rimozione di frane e smottamenti che, in parte, hanno ostruito le strade del vastissimo territorio settempedano.


...

Grazie alla forza di volontà della dirigenza e dei soci dell’associazione sportiva dilettantistica J-etic, e all’aiuto di molti, questo straordinario sport potrà tornare finalmente ad essere praticato per la gioia di grandi e piccoli campioni.





7 marzo 2017







...

Il prof. Guido Favia, Direttore della Scuola di Bioscienze e Medicina Vaterinaria di Unicam e docente di Parassitologia, ha preso parte in qualità di relatore alla Prima Conferenza Mondiale su Zika Virus, tenutasi dal 22 al 25 febbraio a Washington DC negli Stati Uniti.


...

L'attività "Il Camoscio dei Sibillini escursioni e trekking" che ha sede ad Ussita da 20 anni, ha raggiunto in questi primi giorni di marzo 2017 i 20.000 fan sulla sua pagina Facebook (https://www.facebook.com/camoscio.sibillini/), un grande risultato, tangibile anche nel mondo reale, grazie alle centinaia e centinaia di turisti accompagnati nel corso dell'ultimo anno, anche in questi difficilissimi momenti legati al sisma in atto.


...

Si terrà sabato 18 marzo, alle ore 21 al teatro Italia con ingresso gratuito, la presentazione del libro “C’era una volta il mago”, biografia dell’atleta paralimpico Giorgio Farroni scritta dalla madre, la settempedana Clelila Rumachella. La nuova data è stata confermata dalla direzione artistica dei Teatri di Sanseverino dopo un rinvio causato per motivi di salute. L’incontro si sarebbe dovuto tenere, infatti, agli inizi di febbraio.


...

L'alternanza di parti filmiche e immagini in sequenza con l'esecuzione al pianoforte di brani musicali tratti dalle opere del maestro di Busseto, permetterà di compiere un percorso gradevolmente divulgativo nella vita del compositore, con particolare riferimento alla creazione dei suoi capolavori, primo fra tutti quello che gli dette la celebrità, il Nabucco.


...

Prima hanno unito le forze ed inviato una roulotte per dare un riparo a una delle tante famiglie in difficoltà ma il cuore grande di alcune comunità locali del Pavese non ha voluto cessare di battere a favore dei terremotati settempedani e così, nei giorni scorsi, è arrivato anche un aiuto in denaro dai Comuni e dai gruppi comunali di Protezione Civile di Torrazza Coste, di Codevilla, Montebello e Retorbido.




6 marzo 2017




...

“L’idea del critico d’arte più noto d’Italia, Vittorio Sgarbi, di trasferire la propria residenza a San Severino Marche, città di cui è stato anche sindaco, ci inorgoglisce. La sua vicinanza è un segnale di speranza riguardo il nostro patrimonio artistico il quale non viene preso in considerazione nel giusto modo. Sono sicura che con lui riusciremo a fare grandi cose e, magari, a realizzare qualche evento per la nostra città e per tutto il territorio”.







...

Una delegazione di amministratori marchigiani, guidata dal senatore Remigio Ceroni, si è recata a Bruxelles al Parlamento Europeo per approfondire la tematica dei fondi europei a gestione diretta, in modo da poter cogliere tutte le possibilità utili alla ricostruzione post-terremoto, nel corso di un incontro con l'europarlamentare onorevole Alessandra Mussolini.


...

“Riforma sanitaria un anno dopo: luci o ombre?”. E' questo il tema dell'assemblea pubblica che si terrà a San Severino Marche sabato 11 marzo alle ore 17.30 presso il cinema teatro Italia, organizzata dal Comitato per la tutela dell'ospedale Bartolomeo Eustachio.



...

La Polizia di Stato, da sempre molto attenta ai fenomeni del femminicidio e dei maltrattamenti in famiglia, già dallo scorso anno ha deciso di compiere un ulteriore passo di avvicinamento nei confronti delle vittime di questi reati creando un contatto diretto tra le donne ed una equipe di operatori specializzati pronti a raccogliere le testimonianze dirette di chi, spesso, ha paura a denunciare o a varcare la soglia di un ufficio di Polizia.



4 marzo 2017