Riprende all'Ipsia l'attività didattica dell'Istituto Musicale: partita la raccolta fondi per una nuova struttura

1' di lettura 02/01/2017 - Da lunedì 7 gennaio riprende l’attività didattica dell’istituto musicale Nelio Biondi dopo la pausa delle vacanze di Natale.

Grazie alla sensibilità e alla disponibilità della dirigenza dell’I.P.S.I.A. “G.Ercoli” di Camerino dal 3 dicembre si è potuto ripartire con qualche corso in via sperimentale e dopo la pausa Natalizia gli allievi e i docenti possono riprendere le normali lezioni di strumento e di tutti i corsi complementari.

La ricca offerta formativa programmata per questo anno scolastico (corsi pre accademici in convenzione con il conservatorio di Fermo, corsi amatoriali, master e seminari) compatibilmente con le attività dell’istituto professionale dovrebbe essere confermata e quindi realizzata con qualche cambiamento di date e periodo. Gran parte degli strumenti, biblioteca, archivio, mobilio (40 anni di storia) sono ancora all’interno del Palazzo della musica. Fortunatamente i pianoforti a coda sono “parcheggiati” presso la ditta Rossini pianoforti che gentilmente ha messo a disposizione il loro magazzino.

Intanto come sottolineato è partita una gara di solidarietà per una raccolta fondi finalizzata alla costruzione di una nuova struttura prefabbricata di 400 metri quadrati che possa racchiudere l’istituto musicale e la Banda città di Camerino.

(COORDINATE BANCARIE PER DONAZIONI - ADESSO MUSICA - Ass.Musica Sez. Istituto Musicale N. Biondi codice Iban : IT 71 Q 08456 68830 000020155054 Banca dei Sibillini - Filiale di Camerino.CAUSALE Donazione libera Emergenza Terremoto)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-01-2017 alle 11:29 sul giornale del 03 gennaio 2017 - 1368 letture

In questo articolo si parla di cultura, camerino, adesso musica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aE9n





logoEV
logoEV