L'Assem segnala consumi anomali di acqua a San Severino, Castelraimondo, Gagliole e Pioraco

Assem San Severino 2' di lettura 16/01/2017 - L’Assem Spa segnala che in questi giorni si è verificato un anomalo abbassamento dei livelli dei serbatoi di accumulo di acqua potabile, causato da un aumento dei consumi nella rete di distribuzione nei Comuni di San Severino Marche, Castelraimondo, Gagliole e Pioraco.

I consumi anomali sono da attribuire all’ondata di freddo che ha provocato la rottura dei contatori e delle tubazioni di acqua potabile non protette dal gelo. Al fine di evitare uno spreco di acqua e limitare al massimo i disagi per la popolazione, si invitano i cittadini a controllare il vano contatore della fornitura di acqua potabile segnalando prontamente eventuali guasti al numero verde Assem Spa in modo da permettere un immediato intervento da parte dei tecnici che provvederanno a mettere in sicurezza l’impianto. L’Assem Spa, quale gestore del servizio idrico, ricorda a tutti gli utenti di adottare misure idonee ad assicurare un’adeguata protezione dei contatori da eventuali gelate, evitando così il pericolo di rotture o d’interruzioni dell’erogazione dell’acqua. I contatori più a rischio sono quelli esposti alle variazioni climatiche collocati in locali, nicchie, armadietti, pozzetti all'esterno dei fabbricati o in abitazioni raramente utilizzate.

Alcuni suggerimenti:
• Le cabine (o le nicchie poste all’esterno dei fabbricati), sportello compreso, debbono essere opportunamente coibentate. Basta usare materiali isolanti, come ad esempio polistirolo o poliuretano espanso, facilmente reperibili presso rivenditori del settore edile. Per isolare in modo efficace lo spessore dei pannelli deve essere di almeno 2 cm. I contatori in locali non riscaldati debbono essere rivestiti con materiale isolante.
• Non avvolgere le tubature dell’acqua con lana di vetro o stracci: questi materiali assorbono acqua e possono addirittura peggiorare la situazione.
• Se invece, ad un controllo, il contatore risultasse congelato ma non ancora rotto, è assolutamente sconsigliato manovrare le valvole di afflusso e chiusura o di scongelarlo con fiamme libere: lo stress termico, provocato ai materiali di cui è composto l’impianto, potrebbe danneggiarlo irrimediabilmente. È consigliabile, al contrario, avvolgere il contatore con una coperta vecchia o con dei giornali.
• Ogni protezione deve comunque lasciare scoperto il quadrante delle cifre del contatore, per consentirne agli incaricati l'eventuale lettura;
• Se i contatori sono in fabbricati disabitati, oltre al controllo periodico dello stato del contatore e dell’impianto, è consigliabile chiudere il rubinetto a monte del misuratore e provvedere, sentito il consiglio del proprio idraulico, allo svuotamento dell’impianto.

In caso di rotture o danni, gli utenti sono invitati a darne immediata comunicazione chiamando il numero verde 800 055 333, attivo 24 ore su 24, gratuito da telefono fisso. Per contatti: telefonare al numero 0733/638413 o inviare una e-mail servizio.idrico@assemspa.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2017 alle 17:53 sul giornale del 17 gennaio 2017 - 1691 letture

In questo articolo si parla di attualità, maltempo, acqua, castelraimondo, san severino marche, pioraco, Comune di San Severino Marche, gagliole

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aFus





logoEV
logoEV