Due giorni di Pablo Escobar al cinema teatro di San Severino: proiezione gratuita

3' di lettura 19/01/2017 - Doppia proiezione giovedì 19 e venerdì 20 gennaio, alle ore 21 con ingresso libero, al cinema teatro Italia per la rassegna di cinema de “i Teatri di San Severino” e del cinema San Paolo. In cartellone la pellicola di Andrea Di Stefano “Escobar” con Benicio Del Toro, Josh Hutcherson e Brady Corbet.

Due fratelli canadesi, Nick e Dylan, si trovano in Colombia e decidono di fermarsi nel paese per aprire una scuola di surf. Un giorno Nick incontra Maria, nipote di Pablo Escobar, se ne innamora, così viene presentato a lui e a gli altri familiari. Il ragazzo viene ben accolto e invitato a lavorare presso la tenuta, lasciando la scuola di surf ed il fratello Dylan, che non gradiva frequentare la famiglia di Escobar. Pochi giorni prima, un gruppo di locali ha intimato ai ragazzi canadesi il pagamento del pizzo, oppure di andarsene, perché il luogo dove svolgono la loro attività è “cosa loro”, ma Nick e Dylan non cedono al ricatto. Qualche giorno dopo, i balordi ricattatori incontrano Nick in un negozio, proprio mentre sta cercando un vestito per accompagnare Maria a casa dello zio Escobar. Il gruppo lo fa azzannare dal proprio cane. Per caso, parlando con Escobar, che nota le sue ferite, il ragazzo racconta chi lo ha minacciato e poco dopo i balordi vengono appesi al ramo di un albero e bruciati vivi. Dylan ha sentito dire che sarebbero stati gli uomini di Escobar e teme per suo fratello preso dall'amore per Maria. Così Nick decide di fuggire in Canada con Maria, Dylan, sua moglie e il loro bambino, anche perché è in atto nel paese una guerra combattuta dall'esercito di Escobar. Poco prima della partenza, alla porta della casa di Nick e Maria suona il seguace di Escobar, Drago, che gli riferisce che “El Patron” lo vuole vedere, così Nick, Maria e suo fratello sono costretti a posticipare la fuga. Quello che ne nasce dopo è una storia fatta di suspense e colpi di scena.

La rassegna di cinema proseguirà con le seguenti altre proiezioni: giovedì 26 e venerdì 27 gennaio “Il labirinto del silenzio” con Alexandre Fehling e André Szymanski, per la regia di Giulio Ricciarelli, giovedì 2 e venerdì 3febbraio “L’uomo che vide l’infinito” con con Dev Patel, Jeremy Irons e Devika Bhise, per la regia di Matt Brown, giovedì 9 e venerdì 10 febbraio “Perfect Day” con Benicio Del Toro, Tim Robbins e Olga Kurylenko, per la regia di Fernando Aranda, giovedì 16 e venerdì 17 febbraio “Sole Alto” con Tihana Lazovic, Goran Markovic e Nives Ivankovic, per la regia di Dalibor Matanic, giovedì 23 e venerdì 24 febbraio “Il condominio dei cuori infranti” con Isabelle Huppert e Valeria Bruni Tedeschi, per la regia Samuel Benchetrit, giovedì 2 e venerdì 3 marzo “Julieta” con Emma Suarez, Adriana Ugarte e Daniel Grao, per la regia di Pedro Almodòvar, giovedì 9 e venerdì 10 marzo “Truman – Un vero amico è per sempre” con Ricardo Darìn, Javier Càmara e Dolores Fonzi, per la regia di Cesc Gay, giovedì 16 e venerdì 17 marzo “Lo chiamavano Jeeg Robot” con Claudio Santamaria, Luca Marinelli e Ilenia Pastorelli, per la regia di Gabriele Mainetti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2017 alle 15:53 sul giornale del 20 gennaio 2017 - 524 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, Comune di San Severino Marche, pablo escobar

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aFBt





logoEV
logoEV