Pioraco in lutto: recuperato tra le macerie del Rigopiano il corpo di Emanuele Bonifazi

Hotel Rigopiano 1' di lettura 26/01/2017 - Una settimana dopo il disastro di Farindola, il bilancio è assurdo: 29 morti ed 11 sopravvissuti.

Purtroppo, tra le vittime, anche i giovani Marco Tanda (leggi), cresciuto a Castelraimondo, ed Emanuele Bonifazi, 31enne di Pioraco.

Sono stati tra gli ultimi ad essere estratti e l'intero entroterra maceratese è rimasto con il fiato sospeso per giorni. Alla fine la tragica notizia già anticipata nella serata di mercoledì dal padre di Emanuele: "E' finita" aveva commentato su Facebook. Ed infatti ormai tutte le speranze di poter riabbracciare suo figlio si erano spente.

La valanga di neve e detriti ha colpito l'hotel Rigopiano nel pomeriggio di mercoledì 18 gennaio. All'interno c'erano 40 persone tra ospiti e dipendenti dell'albergo. Tra questi anche Emanuele, che lavorava al Rigopiano da circa 4 anni come receptionist.






Questo è un articolo pubblicato il 26-01-2017 alle 10:05 sul giornale del 27 gennaio 2017 - 6016 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pioraco, Riccardo Antonelli, articolo, hotel Rigopiano, rigopiano, emanuele bonifazi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aFN7





logoEV
logoEV