San Severino: il maresciallo Losurdo diventa comandante della locale stazione dei carabinieri

Losurdo carabinieri San Severino 1' di lettura 11/02/2017 - Il maresciallo Francesco Losurdo, 55 anni, originario di Altamura, in provincia di Bari, ha ufficialmente assunto il comando titolare della stazione dei carabinieri di San Severino Marche.

Negli ultimi anni ha affiancato il luogotenente Pierluigi Lupo, nel frattempo trasferitosi alla stazione di Pescara, ricoprendo l’incarico di vice comandante. In servizio effettivo a San Severino da vent’anni esatti, il maresciallo Losurdo ha avuto un ruolo importante in molte indagini fra cui quelle che hanno portato ad individuare gli autori degli omicidi di Pietro Sarchiè, il commerciante di pesce sambenedettese ucciso nel giugno del 2014, di Ramiro Morelli, freddato dal rivale in amore nel febbraio 2006, di Mario Ciriaci, ucciso nel 1998 nella propria abitazione con diciassette colpi di fucile da un amico affetto da turbe psichiche. Rilevante il suo aiuto anche in alcune importanti operazioni antidroga su tutto il territorio e nello sgominare una banda di albanesi specializzata in furti presso abitazioni.

Felicitazioni per la nuova nomina sono state indirizzate e ringraziamenti per i lunghi anni d’impegno sono state indirizzate al maresciallo Losurdo dal sindaco di San Severino Marche, Rosa Piermattei.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2017 alle 14:34 sul giornale del 13 febbraio 2017 - 885 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aGlh





logoEV
logoEV