Il Matelica si prepara alla storica trasferta a San Marino, Mecomonaco: "Dobbiamo pensare partita per partita"

2' di lettura 21/02/2017 - La S.S. Matelica comunica che la prima squadra tornerà ad allenarsi martedì (21 febbraio) nel primo pomeriggio, come da programma, riprendendo il lavoro settimanale dopo aver rispettato il turno di riposo di domenica, per l’esclusione dal campionato di serie D del Chieti.

La rosa al completo inizierà a prepararsi per la trasferta di domenica alle ore 14,30 contro il San Marino, dopo aver ricaricato le pile e aver recuperato le energie necessarie per affrontare al meglio i prossimi impegni, forte anche della serenità riacquisita dopo la vittoria sulla Vastese.

Una domenica di riposo, ma non senza calcio per mister Mecomonaco per ne ha approfittato per vedere Recanatese-San Marino e osservare il suo prossimo avversario che definisce “una buonissima squadra esattamente come sapevamo anche perché il San Marino è stato costruito per vincere ed avere un ruolo da protagonista, quindi da questo punto di vista nulla di nuovo."

"Noi – continua Mecomonaco – dobbiamo affrontare le avversarie con grande rispetto, ma comunque sapendo cosa dobbiamo fare. Quando penso al San Marino non posso non considerare che a inizio stagione fosse tra le squadre più accreditate per vincere il campionato insieme a Fermana, San Nicolò, Vis Pesaro e noi. Col cambio allenatore hanno ritrovato una tranquillità che li porta a giocare con grande serenità ed esprimersi bene”.

In virtù di questo, cosa deve fare il Matelica? “Noi dobbiamo pensare partita per partita. Non guardiamo né il calendario né la classifica. Dobbiamo essere consapevoli del nostro obiettivo e del nostro compito, ma senza farci prendere dall’assillo del risultato. La prima cosa è stare tranquilli. Parlare di classifica è ancora prematuro, mancano tante partite e credo che neanche gli scontri diretti risolveranno il campionato”.

Cosa chiederà ai ragazzi alla ripresa del lavoro? “Di non farci prendere dall’ansia, è tutto aperto. Certo, è innegabile che la capolista è in vantaggio visto che è avanti con un discreto “margine”, ma noi dobbiamo pensare al nostro percorso, cercando di riproporre quanto visto a Vasto”.

Cosa è emerso a Vasto? “Una squadra. Siamo stati coesi, nell’insieme e nei singoli. Lì si è vista la squadra e credo che nel girone di ritorno stiamo facendo cose davvero buone”.

A riprova dell’entusiasmo e della voglia di sostenere la squadra, i tifosi stanno organizzando un pullman per la trasferta a San Marino e non far mancare il proprio supporto. Per maggiori informazioni chiamare Kaled al numero 338.2191766.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2017 alle 18:33 sul giornale del 22 febbraio 2017 - 666 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, san marino, serie d, mecomonaco, san marino - matelica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aGFL





logoEV
logoEV