Il sindaco di Castelraimondo ringrazia il Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano

Renzo Marinelli sindaco di Castelraimondo| 1' di lettura 21/02/2017 - Il sindaco di Castelraimondo, Renzo Marinelli, ha voluto sentitamente ringraziare il Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano, il dottor Arno Kompatscher, a nome di tutta la cittadinanza, per l’impegno, la sensibilità e la comprensione dimostrati a seguito dell'incontro avvenuto a Bolzano lo scorso 25 novembre 2016, nel recepire la richiesta di sostegno e di aiuto per assicurare la continuità operativa dell’Università degli Studi di Camerino, ritenuta il cuore pulsante per la vita economica della nostra area territoriale e gravemente minacciata dall'ormai lunga crisi sismica iniziata il 24 agosto.

Contestualmente, il più sentito ringraziamento è stato rivolto anche al caro amico Michele Di Puppo, già vicepresidente della Provincia Autonoma di Bolzano nel 1997 e cittadino onorario di Castelraimondo, che si è fatto portavoce e promotore anche in questa occasione delle istanze della popolazione terremotata con le istituzioni di Bolzano.

“Sono certo – ha affermato il sindaco Marinelli – che anche stavolta, com'è stato in conseguenza del sisma del settembre 1997, i fatti dimostreranno che gli imponenti e mirati sforzi della Provincia Autonoma di Bolzano, saranno risultati tra quelli decisivi per consentire l’ennesima rinascita di queste terre. Non ci saranno mai parole sufficientemente significative per esprimere la nostra riconoscenza nei confronti della generosità della vostra popolazione, incarnata sapientemente da ogni rappresentante delle vostre istituzioni che ho avuto l'onore e il piacere di incontrare sin dal lontano 1997, testimonianza del vero senso dei valori dell'altruismo e dell'unità dei popoli”.


da Comunicamonti
Comunicazione e formazione





Questo è un articolo pubblicato il 21-02-2017 alle 13:15 sul giornale del 22 febbraio 2017 - 1778 letture

In questo articolo si parla di castelraimondo, bolzano, comunicamonti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aGE9





logoEV
logoEV