150 quintali di fieno dall'emilia Romagna per un allevatore di Sant'Angelo in Pontano

1' di lettura 22/02/2017 - Sono 150 i quintali di fieno arrivati dall’Emilia Romagna per garantire l’alimentazione degli animali nelle stalle terremotate.

A darne notizia è la Coldiretti Macerata dopo l’arrivo del carico donato da un gruppo di agricoltori del Consorzio dell’Adriatico (Giovanni Giorgini, Sabrina Stradaroli, Giuseppe Giorgini, Franco Gervasi, Alteo Zanchini) a un allevatore di Sant’Angelo in Pontano, Gabriele Iacozzi, che a causa del crollo della stalla deve tenere gli animali all’aperto. Il fieno, peraltro, è stato trasportato a titolo gratuito da un agricoltore maceratese, Angelo Tasso.

Non si interrompe dunque la catena di solidarietà che sta portando nelle Marche migliaia di quintali di fieno per le stalle terremotate dopo l’appello lanciato dalla Coldiretti per assicurare l’alimentazione degli animali dopo le difficoltà causate dalla neve e dal crollo dei fienili. “Non possiamo che rivolgere il nostro ringraziamento agli imprenditori emiliani – sottolineano Francesco Fucili, presidente di Coldiretti Macerata e il direttore Giordano Nasini – che hanno voluto compiere un importante gesto di solidarietà verso le nostre aziende in difficoltà”.

La campagna “Dona un ballone” segue le altre numerose iniziative promosse dalla Coldiretti assieme all’Associazione Italiana Allevatori e ai Consorzi Agrari che hanno consentito anche la consegna di mangiatoie, carrelli per la mungitura, generatori di corrente oltre a roulotte, camper e moduli abitativi, mentre continua la vendita del Cacio Amico fatto con il latte degli allevatori terremotati e degli altri prodotti nei mercati di Campagna Amica per garantire uno sbocco di mercato dopo lo spopolamento forzato dei centri urbani colpiti dal sisma.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2017 alle 11:27 sul giornale del 23 febbraio 2017 - 579 letture

In questo articolo si parla di attualità, coldiretti macerata, sant'angelo in pontano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aGHk





logoEV
logoEV