Jazz&Wine al teatro Piermarini di Matelica: dal Mozambico i suoni di Ivan Mazuze

1' di lettura 28/02/2017 - Torna per il secondo anno consecutivo al Teatro Piermarini di Matelica la rassegna Matelica Festival Jazz & Wine, realizzata da Comune e AMAT in collaborazione con San Severino Blues. Primo appuntamento sabato 4 marzo con Ivan Mazuze, sassofonista e compositore del Mozambico, dove ha studiato pianoforte classico, in un concerto ispirato ai suoni tradizionali della sua terra d’origine.

Residente in Norvegia, Mazuze è una delle migliori espressioni attuali del world jazz internazionale. Le sue composizioni s’ispirano alla musica tradizionale della sua terra d’origine muovendosi agilmente tra jazz e suoni urbani africani. Musicista energetico e avvincente crea dei riff melodici semplicemente irresistibili in una sorta di globalizzazione di musiche geograficamente distanti: Scandinavia e Africa con brevi passaggi da Cuba e dintorni. Infatti ha suonato e registrato con artisti come: Bugge Wesseltoft, Omar Sosa, Manou Gallo, Carmen Souza, Tom Knific, Steve Wilson, Jimmy Dludlu, Jaco Maria, Jonathan Butler e molti altri. Ha pubblicato tre album, Maganda (2009), Ndzuti (2012) e Ubuntu (2015) che hanno ottenuto nominations e premi in Europa, Mozambico e Sudafrica, paese nel quale si è laureato in jazz ed etnomusicologia, prima di migrare in Norvegia.

Sul palco del Piermarini Ivan Mazuze è accompagnato da Jacob Young alla chitarra, Per Mathisen al basso e Raciel Torres alla batteria.

Informazioni e vendita biglietti (12 euro, ridotti 10 euro): Biglietteria del Teatro Piermarini 0737 85088. Inizio concerto ore 21.15.


da AMAT
Associazione Marchigiana Attività Teatrali
 





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2017 alle 11:52 sul giornale del 01 marzo 2017 - 378 letture

In questo articolo si parla di teatro, sport, matelica, amat, Associazione Marchigiana per le Attività Teatrali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aGUR





logoEV
logoEV