Juve Club troppo forte, niente da fare per il Real Matelica. Romaldini: "Vittorie arriveranno, la strada è quella giusta"

2' di lettura 05/03/2017 - La distanza in classifica si è fatta sentire, sabato scorso, in casa dello Juventus Club di Tolentino.

3 a 0 il risultato finale che ha visto i ragazzi di mister Menichelli battuti da una delle squadre più forti del campionato.

La prima rete arriva al 18' grazie ad un tiro di Pagliari da dentro l'area. Nel finale di primo tempo raddoppio su angolo per i locali. La palla scende sul secondo palo dove Appignanesi rimette al centro di testa trovando l'inserimento di Traore che supera di nuovo Mosciatti tirando al volo. La terza rete invece matura nella seconda frazione di gara. Panunti lancia lungo per Appignanesi che davanti a Mosciatti non sbaglia, superando il portiere matelicese con un bel pallonetto. 3 a 0 e periodo 'no' del Real che continua.

Certo era difficile aspettarsi una vittoria sul campo dei tolentinati, ma i matelicesi devono rialzare la testa e lottare fino all'ultimo per concludere al meglio questo sfortunato campionato. Tra infortuni gravi e meno gravi infatti il Real Matelica, ultimamente, non è mai riuscito a scendere in campo al 100%. "Il nostro allenatore sta facendo un ottimo lavoro - ci spiega il presidente Mauro Romaldini - ai ragazzi non posso dire niente perché si presentano sempre al massimo negli allenamenti e con grande sportività in campo in tutte le partite. Se guardiamo i punti ricavati negli ultimi match ovviamente sembra che qualcosa non vada per il verso giusto, ma guardando tutto il resto io credo che stiamo facendo un buon lavoro."

I risultati sono importanti, ma quando si lavora bene ed il clima è comunque produttivo e positivo, i punti in classifica contano poco. "Dirò una cosa fuori luogo forse per il momento, ma la strada giusta è questa secondo me - afferma Romaldini - Non dobbiamo demoralizzarci, sono rimaste molte partite e le vittorie prima o poi arriveranno. Da parte mia e degli altri dirigenti l'entusiasmo ed il supporto verso il mister e la squadra è lo stesso della prima di campionato."






Questo è un articolo pubblicato il 05-03-2017 alle 17:48 sul giornale del 06 marzo 2017 - 1522 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, tolentino, terza categoria, Riccardo Antonelli, articolo, real matelica, juve club tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aG6Z