CementirSacci non presenta il piano industriale per lo stabilimento Castelraimondo, Css: "Non vogliono riavviare la produzione"

Cementificio Sacci 1' di lettura 09/03/2017 - Le richieste fatte della Regione Marche sono state completamente disattese dalla CementirSacci di Caltagirone.

Infatti, con una nota, l’azienda si è rifiutata di presentare il piano industriale con il quale formalizzare l’impegno per “l’implementazione delle tecniche e tecnologie conformi alle BAT Conclusions con cronoprogramma puntuale di attuazione” nello stabilimento di Castelraimondo.

In sostanza CementirSacci avrebbe dovuto rendere noto alla Regione, e agli altri enti che partecipano al procedimento di riesame dell’autorizzazione integrata ambientale, come e quando adeguerà la cementeria alle regole dettate dall’Unione europea in materia ambientale. Ricordiamo che già nel 2013, come attestato dal TAR nel provvedimento di parziale annullamento dell’autorizzazione, l’impianto risultava rispettare solo poco più della metà delle prescrizioni all’epoca esistenti per la riduzione dell’inquinamento.

La Regione in passato ha sempre tollerato che lo stabilimento di Castelraimondo funzionasse in maniera “non del tutto a norma”, come ha scritto il TAR. Questa volta invece, in sede di Conferenza di Servizi del 26 gennaio 2017, il responsabile del procedimento, arch. Giuseppe Mariani, ha affermato che “non è possibile autorizzare l’installazione senza garanzie temporali certe di attuazione degli adeguamenti alle BAT”.

Oggi l’azienda non solo si rifiuta di conformare gli impianti alle prescrizioni che già non rispettava nel 2013, ma anche alle nuove disposizioni nel mentre emanate dall’Unione europea, e che dovrebbe implementare tassativamente entro il 10 aprile 2017. Ciò vuol dire che CementirSacci non non vuole riavviare la produzione nello stabilimento di Castelraimondo, con buona pace dell'ambiente e dei lavoratori, ancora in attesa di una soluzione dignitosa della loro vicenda.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2017 alle 17:41 sul giornale del 10 marzo 2017 - 808 letture

In questo articolo si parla di politica, salute, castelraimondo, sacci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aHgi





logoEV
logoEV