Un ristorante di Castelsantangelo ospitato da colleghi di Roma: diverse le iniziative di beneficenza verso la piccola città

2' di lettura 12/03/2017 - Domenico Marzoli Capocci e la sua famiglia, proprietari del ristorante "Dell'erborista" di Gualdo di Castelsantangelo sul Nera, da tutti conosciuto come "i maghetti" per un giorno ha riaperto al pubblico il proprio locale ospite de RISTORANTE MATCH, 52, V. Melbourne, Roma.

Progetto pensato e voluto da Antonio Michelangeli supportato da un gruppo di persone che si rifanno alla pagina Facebook "Ricostruire Castelsantangelo sul Nera" ha trovato immediato consenso da parte di innumerevoli sponsor che hanno generosamente donato ospitalità e materie prime.

Il primo ad aderire è stato il proprietario del ristorante Match di Roma e l'acqua Nerea ed a seguire produttori di tartufi, di vino, di pasta e di dolciumi. Appena pubblicizzato l'evento in 48 ore ha fatto il sold out: quasi duecento persone hanno aderito immediatamente all'iniziativa. Domenica 12 marzo tante persone legate dalla voglia di supportare le attività in crisi e dall'amore per Castelsantangelo si sono ritrovate a tavola per gustare sapori e odori mai dimenticati.

È una delle tante iniziative organizzate dai ragazzi di "Ricostruire Castelsantangelo sul Nera" un gruppo nato dopo i terribili terremoti che hanno devastato tutto il territorio comunale con l'obiettivo di fare informazione verso residenti e non, organizzare incontri con le istituzioni locali, eventi benefici e soprattutto non far disperdere la comunità Castellana. A breve verrà organizzato un pranzo benefico che vedrà protagonista Ovidio Valentini, figlio de "Dal Navigante" altro conosciutissimo ristorante del luogo ed in primavera inoltrata ci sarà un grande incontro all'aria aperta con tutti coloro che amano Castelsantangelo.

Nel frattempo Enrico Petrucci disc jockey e animatore delle serate al Capannaccio sta lavorando ad una serata disco anni 80 in un locale romano. Il motto del gruppo impresso sulle magliette disegnate da Lucia D'Innocenzo e indossate ovunque con grande orgoglio è "insieme si può".


   

dagli Organizzatori







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2017 alle 22:06 sul giornale del 13 marzo 2017 - 1133 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, roma, castelsantangelo sul nera

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aHlc





logoEV
logoEV