Evacuo punisce l'Agnonese ed il Matelica conquista altri 3 punti

3' di lettura 02/04/2017 - Aldo Clementi torna sulla panchina del comunale di Matelica e lo fa con una vittoria di misura sull'Olympia Agnonese, solida squadra molisana in lotta per la zona play off.

Il ritorno del tecnico è coinciso, tra l'altro, con l'allontanamento dei vari Esposito, Titone e Marsili. Una rivoluzione che ovviamente ha costretto l'allenatore a schierare in campo una formazione con meno talento, ma sicuramente più solidità. Ed i risultati si sono visti a Recanati e questa domenica a Matelica.

Tra le varie scelte azzeccate in questa giornata da Clementi, lo spostamento in avanti del centrocampista De Cerchio, messo al fianco di Boldrini dietro l'unica punta Pera. Dall'altra parte Del Grosso schiera i titolari seppur qualcuno con degli acciacchi e si prepara a rosicare punti utili.

La partita è subito intensa. Un colpo di testa di Ragatzu nei primi minuti mette i brividi ai tifosi locali sfiorando il palo. Al 13' è invece Pera a far tremare gli ospiti con una volata verso la porta dopo il passaggio nello spazio di Boldrini. Entrato in area l'attaccante spara il destro, ma Campanico in due tempi fa sua la sfera. Altra emozione al 22', con Lunardini che prova a fare il Palanca e segnare da calcio d'angolo: traversa direttamente dalla bandierina e palla fuori. Da qui in poi il match regala pochissime occasioni. Gli ospiti giocano strettissimi ed il Matelica fa fatica ad arrivare alla tre quarti nemica.

Nel secondo tempo inizia il valzer dei cambi e Clementi mette dentro Evacuo e Baldinini sbilanciandosi in avanti. L'Olympia ne approfitta ed in contropiede va vicina al vantaggio due volte. La prima al 62' con Marcantognini in uscita sull'avversario in una situazione di inferiorità numerica che costringe l'esterno dell'Agnonese ad affrettare il tiro e sparare alto. La seconda all'82' con Margarita che giunto sul fondo serve Ricamato: sinistro potente, ma calibrato male. Con lo 0 a 0 finale ormai nell'aria, il Matelica guadagna i tre punti proprio grazie ad Evacuo. Su cross di Candolfi, Pera spizza ed Evacuo insacca davanti a Campanico. Un gol molto bello che fa esplodere la gioia dei tifosi. Gioia che nel finale si trasforma in ansia con l'Agnonese che spinge sull'acceleratore e va vicina al gol in due occasioni, prima con Margarita su punizione poi con Ricamato che ancora una volta si fa stregare da Marcantognini che salva il risultato. 1 a 0 e tre punti ai matelicesi.

Tre punti inutili per la corsa al primo posto perché sull'altro campo la Fermana vince con la Vis Pesaro e compie l'ennesimo passo verso la Lega Pro. Con il +9 sui matelicesi, i gialloblù sono quasi con entrambi i piedi tra i professionisti. Nel frattempo però il clima a Matelica è tornato sereno e la squadra ha ricominciato a vincere e giocare con tranquillità.

Prossimo impegno per il Matelica in casa del Campobasso.

MATELICA - OLYMPIA AGNONESE 1 - 0

MATELICA: Marcantognini, Candolfi, Bartolini, Gilardi, Lunardini (80' Borgese), Lispi, Perfetti, Moretti (67' Baldinini), Pera, De Cerchio, Boldrini (62' Evacuo). (A disp.: Lo Monaco, Dano, Ibojo, Geromin, D'Orazio, Cejas). All. Clementi

AGNONESE: Campanico, Demeleon, Litterio, Guerra, Cassese, Rullo, Guerra (54' Navarro), Ricamato, Guida, Pejic, Ragatzu (62' Margarita). (A disp.: Cannella, Lucarino, D'Ambrosio, Sgueglia, Di Lollo). All. Del Grosso

Arbitro: D'Acquino di Roma 1

Reti: 85' Evacuo

Ammoniti: 45' Moretti, 61' Rullo, 71' Lunardini, 75' Demeleon, 87' Perfetti, 92' Ricamato.

Classifica: Fermana 61, Matelica 52, San Nicolò 50, Vis Pesaro 45, Sammaurese 44*, Olympia Agnonese 40, Vastese 39, San Marino 37, Monticelli 37, Romagna Centro 37, Pineto 36*, Campobasso 36, Jesina 33*, Alfonsine 23*, Recanatese 21, Castelfidardo 19*, Civitanovese 17. (* una partita in più)






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2017 alle 17:22 sul giornale del 03 aprile 2017 - 1906 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, serie d, olympia agnonese, Riccardo Antonelli, articolo, matelica - agnonese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aH7u





logoEV
logoEV