Matelica vincente contro l'Agnonese, Clementi: "Chiedo corsa e sacrificio a tutti"

Aldo Clementi 2' di lettura 02/04/2017 - Aldo Clementi è tornato sulla panchina dello stadio di Matelica e lo ha fatto con una vittoria.

In una partita intensa e molto sofferta in cui lo stesso mister del Matelica ha cambiato molti tasselli della formazione titolare, i matelicesi sono usciti dal campo con i 3 punti grazie alla bella rete di bomber Evacuo (leggi).

L'Olympia Agnonese, avversario ostico ed in lotta per la zona play off, ha infatti dato filo da torcere fino al fischio finale. "Abbiamo cercato di giocare il più possibile contro una squadra molto più forte di noi - ha detto il tecnico della squadra molisana a fine match - Dispiace per il risultato, ma oggi abbiamo fatto un'ottima prestazione. Peccato per il gol di Evacuo sul filo del fuorigioco e forse magari anche oltre. Ma aldilà di questo sono situazioni che proviamo in settimana e non dovevamo sbagliare".

All'andata i molisani rifilarono tre gol al Matelica. Ora, un girone dopo, nonostante le assenze di Esposito, Titone e Marsili, i biancorossi festeggiano una vittoria di misura frutto di una prestazione 'quadrata', povera di giocate, ma ricca di tattica. "E' stata una partita molto bella e ci sta perdere - spiega ancora Del Grosso - noi siamo una piccola realtà ed abbiamo un piccolo budget. Questa stagione ad esempio abbiamo speso solo 140mila euro. Puntiamo sui giovani e speriamo di poterci salvare ogni anno".

I complimenti alla squadra avversaria non sono arrivati solo dal loro allenatore, ma anche da quello del Matelica. "Faccio i miei complimenti all'Agnonese, hanno un'organizzazione di gioco perfetta - ha esordito Clementi - Forse non si aspettavano il nostro modulo, meglio così".

Inedita, infatti, la formazione. Pera unica punta e alle sue spalle De Cerchio e Boldrini. Ma è stato l'ingresso in campo di Evacuo a cambiare la partita. "Evacuo ha fatto un gol fantastico - ha detto l'allenatore del Matelica - Una rete importantissima per tutto il gruppo che sta dimostrando grandissima disponibilità. Chiedo corsa e sacrificio a tutti per colmare quel pizzico di talento o di fortuna che ci può mancare ed oggi tutti hanno fatto la loro parte. Basta pensare alla voglia che ha messo un giocatore come Borgese nonostante fosse entrato negli ultimi minuti".






Questo è un articolo pubblicato il 02-04-2017 alle 17:57 sul giornale del 03 aprile 2017 - 1555 letture

In questo articolo si parla di sport, matelica, calcio, clementi, serie d, Riccardo Antonelli, articolo, matelica - agnonese

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aH7B





logoEV
logoEV