Tentavano di vendere generatori contraffatti a Camerino: denunciati due ragazzi di 21 e 28 anni

Carabinieri 550 1' di lettura 08/04/2017 - Nella giornata di venerdì due ragazzi di 21 e 28 anni sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria per introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi e pericolosi.

I due, entrambi napoletani e con molti precedenti penali, hanno infatti provato a piazzare due generatori di corrente elettrica che presentevano evidenti segni di contraffazione e risultavano carenti dei requisiti minimi previsti dalla Comunità Europea. I carabinieri li hanno colti sul fatto mentre tentavano di vendere in strada i suddetti oggetti custoditi all'interno della loro autovettura Fiat 500X.

I generatori potevano fruttare fino a 1000 euro ai due napoletani. Invece entrambi, oltre alla denuncia, hanno guadagnato anche un foglio di via obbligatorio per tutti i comuni ricadenti sotto la giurisdizione del Comando dei Carabinieri di Camerino.






Questo è un articolo pubblicato il 08-04-2017 alle 10:50 sul giornale del 10 aprile 2017 - 1873 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, camerino, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aIjz





logoEV
logoEV