Miss Marche: Pieve Torina incorona la matelicese Ilenia Bravetti (foto)

Ilenia Bravetti 4' di lettura 21/08/2017 - La matelicese Ilenia Bravetti, 22 anni, bionda e occhi azzurri, ha conquistato il titolo di Miss Marche 2017 nella finalissima regionale che si è svolta a Pieve Torina all’interno del suggestivo parco Rodari al cospetto di un numerosissimo pubblico.

Ben 21 le avversari che ha messo in fila lungo la passerella a “T” disegnata coreograficamente all’interno della fontana del giardino.

Un titolo che per Ilenia Bravetti, studentessa di Scienze della Comunicazione a Macerata e vicina alla laurea, arriva dopo aver conquistato per la seconda volta le finali nazionali di Jesolo, grazie alla fascia di Miss Cinema Marche, che ha quindi ceduto all’ascolana Sabina Croce di Roccafluvione, apparsa ancora più emozionata della nuova reginetta marchigiana quando ne ha ereditato la fascia ed il pass per le pre-finali.

La terza regina di bellezza, di questa serata conclusiva che ha messo in crisi la giuria guidata dal sindaco Alessandro Gentilucci con la presenza di Miss Miluna Marche 2016 Martina Guerra, è stata proprio quella di Miss Miluna Marche 2017, che è finita alla 21enne maceratese Elena Sofia Ribichini, la più alta di tutte le pretendenti con i suoi 178 cm. Anche per lei una grande e meritata soddisfazione: approdare a Jesolo.

Un terzetto completo sul palco di Pieve Torina, con la bionda Ilenia Bravetti nuova regina regionale che succede a Taryn Piccinini, la mora Sabina Croce e la bruna Elena Sofia Ribichini. Insieme a loro ulteriori 7 ragazze, che hanno conquistato le altre fasce nelle selezioni, andranno a Jesolo.

Ad incoronare Ilenia Bravetti, insieme alle principali autorità locali con il sindaco Alessandro Gentilucci, la bella presentatrice Manila Nazzaro, che ha vinto il titolo di Miss Italia nel 1999 ed è molto affezionata alle Marche ed a questo territorio, a cui ha rivolto il suo forte messaggio di rinascita, identificando gli abitanti colpiti dal sisma come “grandissimi guerrieri”. Con lei ha presentato la serata Marco Zingaretti.

Come ospiti si sono esibiti il giovane violinista Stefano Cameli con il suo particolare strumento elettrico a led, il ballerino Sebastian Melo (reduce da Amici), i cantanti lirici del duo Opera Pop Francesca Carli ed Enrico Giovagnoli, quindi il gruppo di ballo “Nuova ginnastica” di Porto Sant’Elpidio.

"E’ una soddisfazione grandissima portare a casa questa fascia – dice una felicissima Ilenia Bravetti – perché è un titolo che comunque rimane. La cosa che mi ha colpito di più questa sera è stato l’impegno di queste persone che, pur non avendo più nulla a causa del terremoto, hanno organizzato una serata molto bella. Sono contenta di aver contribuito a rappresentare le Marche al concorso di Miss Italia con la mia più totale spontaneità e freschezza”.

Per la bionda matelicese non è la prima volta in un concorso nazionale ed inoltre si era già guadagnata la finale con la fascia di Miss Cinema vinta a San Benedetto che ha ceduto poi, proprio in questa serata, a Sabina Croce. “Questa è infatti la seconda volta che partecipo, nel 2015 ero arrivata 11^ alla finale nazionale e stavolta cercherò di fare ancora meglio. Speriamo bene, io comunque ce l’ha metterò tutta.”

Un titolo regionale che è sempre molto ambito ed ha ogni volta un sapore speciale per la reginetta che lo conquista. “Non me lo aspettavo – commenta ancora emozionata la Bravetti – sono rimasta un attimo sorpresa. Non ci credevo subito. Io a Jesolo c’ero già stata ed ho vissuto un’esperienza fantastica e già l’occasione di ritornarci per me era il massimo. Ora con questa fascia di Miss Marche ci metterò ancora più impegno.”

Ogni ragazza che partecipa a Miss Italia aspira ad un ruolo o una carriera nel mondo dello spettacolo, così anche per Ilenia. “Il mondo dello spettacolo mi affascina in generale – dice la matelicese – e mi piace sperimentare un po’ di tutto. Sono una ragazza che si adatta a quello che questo mondo propone. Mi piace in particolare il cinema e conduzione. Voglio dedicare questo titolo alla mia famiglia - conclude Ilenia – che mi ha sempre seguito e sostenuto. Penso di avergli regalato dei bei momenti e sono fiera anche di questo.”

(sotto alcune foto della serata, clicca sulle immagini per ingrandire)








Questo è un articolo pubblicato il 21-08-2017 alle 10:41 sul giornale del 22 agosto 2017 - 4034 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, angelo ubaldi, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aMjF