Donazione per la nuova scuola dell'infanzia di Pieve Torina

1' di lettura 19/01/2018 - Una donazione per la nuova scuola dell'infanzia del Comune di Pieve Torina, grazie alla generosità degli iscritti alla Figest, la Federazione italiana giochi e sport tradizionali, e dell'Associazione Fidart.

Nelle mani del sindaco, Alessandro Gentilucci, un assegno da 2450 euro da destinare alla nuova struttura, che come è noto sarà donata dalla Fondazione Rava, grazie al presidente della Figest, Enzo Casadidio. “Ringrazio il presidente e amico Enzo Casadidio, concittadino di Pieve Torina – ha detto il sindaco nel momento della consegna – e tutti gli iscritti che rappresenta, che con questo gesto ancora una volta dimostrano la solidarietà e la sensibilità degli sportivi, l'unione di cui è capace lo sport nella condivisione di un progetto di rinascita del nostro paese”.

Alle parole del primo cittadino hanno fatto eco quelle di Casadidio. “Condividiamo il percorso di solidarietà per Pieve Torina e per la sua rinascita – ha aggiunto – crediamo fortemente che possiamo ripartire dai valori unici dello sport e soprattutto dalla grande e incondizionata solidarietà che chi ama lo sport sa dimostrare nei momenti di difficoltà. Questo è un piccolo contributo ma è un mattone che posizioniamo con soddisfazione per costruite insieme il futuro dei nostri piccoli cittadini del domani”.


   

da Comunicamonti
Comunicazione e formazione





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2018 alle 17:34 sul giornale del 20 gennaio 2018 - 461 letture

In questo articolo si parla di attualità, pieve torina

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aQRz





logoEV
logoEV


Cookie Policy