L'Orchestra del Bruno Maderna di Cesena porta la sua musica al Piermarini

2' di lettura 21/02/2018 - Ancora musica sabato 24 febbraio al Teatro Piermarini di Matelica con l’Orchestra del Conservatorio Bruno Maderna di Cesena, diretta da Poalo Chiavacci con Sebastiano Severi al violoncello, Alessio Orsi al clarinetto e Klest Kripa al violino.

Il concerto offre al pubblico del Piermarini una preziosa occasione di incontro con la musica di Sollima, Mozart e Vivaldi ed è proposto nella stagione musicale promossa dal Comune di Matelica con l’AMAT. Da diversi anni è vocazione dell’Orchestra partecipare a eventi di solidarietà in collaborazione con l’associazionismo del territorio e oltre (Lega del Filo d’oro, Nuovi Orizzonti, Sezione Pediatria dell’Ospedale Bufalini e altri ancora).

In linea con la sua vocazione è l’appuntamento di Matelica, che l’Orchestra ha deciso di donare alla comunità ferita dal sisma del 2016. L’Orchestra del Conservatorio Bruno Maderna di Cesena è formata da allievi ed ex allievi dell’Istituzione e docenti che partecipano in qualità di tutor. È diretta dal docente di esercitazioni orchestrali Paolo Manetti o da direttori ospiti quali Desderi e Bressan. Rappresenta il fiore all’occhiello del Conservatorio perché riunisce in sé tutte le eccellenze dei vari insegnamenti e rappresenta l’apice della didattica strumentale, permettendo a giovani e giovanissimi di accedere a repertori importanti, sinfonici e lirici, dei più grandi compositori di ogni tempo, dalla fine del ‘700 ai giorni nostri.

L’attività dell’Orchestra prevede almeno quattro grandi eventi annuali: il primo in occasione delle festività natalizie, due concerti con i solisti selezionati fra i migliori allievi del Conservatorio e un concerto finale. Nell’ambito di una importante collaborazione con gli Istituti di Alta formazione limitrofi, a Ravenna e a Rimini, l’Orchestra si avvale della collaborazione di docenti e allievi di queste e si declina come Orchestra Area Vasta Romagna, una realtà territoriale che opera ormai da tre anni presentando un grande concerto sinfonico in tutte e tre le città e nei più importanti teatri: Alighieri a Ravenna, Bonci a Cesena, Novelli a Rimini. In una formazione più piccola, come ensemble di archi e fiati, diretta da Paolo Chiavacci, affronta repertori cameristici e di ambito settecentesco.

Per informazioni e biglietti (5 euro): biglietteria del teatro 0737 85088. Inizio concerto ore 21.15.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2018 alle 13:14 sul giornale del 22 febbraio 2018 - 436 letture

In questo articolo si parla di teatro, matelica, spettacoli, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRTA





logoEV