Sistemazione idraulico-forestale, 300mila euro per interventi a Matelica, San Severino, Esanatoglia e Pioraco

Unione Montana esino potenza 1' di lettura 27/02/2018 - Ammontano a circa 300mila euro gli interventi di sistemazione idraulico – forestale che l’Unione Montana Potenza, Esino, Musone di San Severino Marche realizzerà nel corso del 2018.

Fra le opere che verranno appaltate a breve figurano la sistemazione e il consolidamento delle sponde del fiume Potenza nei pressi del cimitero di Pioraco (60mila euro), la sistemazione delle sponde dei fossi di Terricoli e delle Piane nel Comune di Matelica (30mila euro), la sistemazione delle sponde del fiume Esino nei pressi del centro abitato di Esanatoglia (30mila euro) e la stabilizzazione di un versante del fosso nei pressi delle grotte di Sant’Eustachio a San Severino Marche (70mila euro).

Gli interventi sono finanziati dalla Regione Marche e prevedono un termine per l’affidamento fissato al 31 marzo prossimo. Le opere dovranno poi concludersi entro dicembre. Responsabile unico del procedimento è l’ing. Iole Anna Folchi Vici dell’area tecnica dell’Unione Montana. Lo scorso anno l’ente comunitario aveva portato a termine altri interventi, per ulteriori 200mila euro, relativi alla sistemazione e al consolidamento di un versante in frana, con ripristino del percorso ciclabile, nell’area demaniale sita in località Tassinete di Cingoli e per la tutela e la riqualificazione ambientale di un tratto del fiume Potenza, in territorio di Castelraimondo, e in località San Cassiano nel Comune di Fiuminata.


da Unione Montana Alte Valli del Potenza e Esino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2018 alle 12:32 sul giornale del 28 febbraio 2018 - 1108 letture

In questo articolo si parla di attualità, matelica, san severino marche, unione montana, unione montana alte valli del potenza e esino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aR60





logoEV