Pasqua del Militare a Renacavata

Renacavata 2' di lettura 09/04/2018 - Sabato 7 aprile, la Sezione Ufficiali in Congedo di Camerino ha organizzato la quindicesima “Pasqua del Militare”. presso la chiesa del convento dei Cappuccini di Renacavata in Camerino. La Cerimonia che permette un momento di raccoglimento religioso e spirituale inerente alla Santa Pasqua di Resurrezione e finalizzata a rinsaldare i vincoli di amicizia e di collaborazione reciproca tra le Associazioni Combattentistiche e d' Arma, le Forze Armate ed Ausiliarie e le Pubbliche Amministrazioni.

Presenti molti Ufficiali e rappresentanti delle Associazioni d’Arma, infermiere volontarie, rappresenti dei comuni di Castelraimondo e Fiuminata e la sig.ra Sandra Gentili in rappresentanza della Corsa alla Spada e rievocazione storico culturale della città di Camerino. Il sig. Generale Francesco Ferroni assente per motivi personali ha inviato il seguente messaggio “idealmente presente invio i più sentiti auguri di buona e Santa Pasqua”.

La Croce Rossa Militare presente con solo due rappresentanti a causa di impegni istituzionali/organizzativi a Roma. Padre Giacomo ha inviato i migliori auguri di Buona Pasqua ed un abbraccio fraterno a tutti i partecipanti. Dopo la cerimonia religiosa, breve dibattito tra gli ufficiali inerente: il 92^ anno di fondazione dell’UNUCI; la situazione di inutilizzo della sezione che ricade in zona rossa e fortemente lesionata dal sisma agosto 2016; la partecipazione come soci fondatori all’associazione “Io non crollo” che raggruppa tutte le associazioni di Camerino; future attività addestrative con Croce Rossa Militare e Protezione Civile e tesseramento in corso.

Le nostre Forze Armate hanno dato un fortissimo contributo, per l’unità d’Italia combattendo in tutte le guerre per l’indipendenza ed unità d’Italia. Le Forze Armate hanno creato una forte coesione, sia in tempo di guerra che in tempo di pace, tra i militi provenienti da tutte le parti d’Italia. Sono le forze armate italiane composte da italiani pronte ad intervenire in difesa ed in soccorso degli italiani dalle Alpi a Pantelleria ed ora anche oltre i confini nazionali in difesa e soccorso di popolazioni inermi, della democrazia e delle istituzioni italiane.


   

da Mauro Grandoni




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2018 alle 12:04 sul giornale del 10 aprile 2018 - 671 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aTp3





logoEV
logoEV